Menu Chiudi

Assicurazione Quad 2022: preventivi a confronto, quanto costa per Quad 250, 300, 400 e 500

Il quad è un quadriciclo fuoristrada di derivazione motociclistica. Oggi andiamo a scoprire quali sono le migliori polizze assicurative per quad.

Preventivo Assicurazione Quad 2022: confronto preventivi più economici

Innanzitutto, per cercare una polizza assicurativa per un quad, bisogna rivolgersi alle polizze moto, che fanno riferimento alla classe di merito che ha l’assicurato, al momento della stipula dell’assicurazione. Se non si rientra nella Legge Bersani (legge valida per i soggetti che appartengono allo stesso nucleo familiare e che è applicabile solo se si guida lo stesso tipo di veicolo), allora si partirà dalla quattordicesima classe.

Sono tanti i fattori che vanno ad influire sul prezzo dell’assicurazione per un quad: la cilindrata (tra 250, 300, 400 e 500), l’età del richiedente (se il guidatore ha un’età maggiore di 26 anni, avrà un maggiore risparmio) e la sua città di residenza. Molto cambia anche a seconda della classe di merito: minore è la classe di merito a cui si appartiene e minore sarà il costo della polizza assicurativa.

Una polizza assicurativa può variare da un minimo di 50 euro fino ad un massimo di 500 euro, tutto dipende dalle caratteristiche del conducente e dalla cilindrata del veicolo. Per poter risparmiare sul prezzo dell’assicurazione, però, è possibile inserire qualche polizza complementare: la polizza assicurativa bonus malus, un tetto massimo per il risarcimento e la franchigia. Ma vediamo quali sono le polizze assicurative migliori per i quad.

Assicurazione Genertel Quad 2022

La compagnia assicurativa Genertel prevede un’ottima polizza assicurativa per i quad.

La polizza assicurativa Genertel, per quad, copre la responsabilità civile: tutti i danni causati a terzi durante la circolazione del veicolo, fatti in maniera involontaria, sono coperti dall’assicurazione. La polizza comprende la copertura anche nei casi in cui ci sia un altro conducente alla guida, al momento del sinistro.

È possibile aggiungere anche delle coperture opzionali. Nella polizza assicurativa possono essere aggiunti: la copertura furto (o tentato furto, sia del veicolo che di parti di esso) ed incendio, la copertura delle spese di custodia e di parcheggio nel caso siano necessarie per il ritrovamento dei veicolo rubato, la copertura per danni al veicolo (ovvero, la polizza Kasko, che comprende la copertura dopo la collisione con un altro veicolo a motore immatricolato, l’urto con del veicolo contro ostacoli mobili e fissi, l’urto di oggetti contro il veicolo e la copertura in caso di uscita di strada o di ribaltamento), copertura contro atti vandalici (tumulti popolari, scioperi, atti di terrorismo e sabotaggio), eventi atmosferici (uragani, trombe d’aria, grandine, frane e smottamenti) e per rottura dei cristalli (parabrezza, lunotto posteriore, vetri laterali e tettino panoramico), copertura per assistenza legale, copertura per assistenza stradale estesa e Top (soccorso stradale per guasto, incidente, furto, incendio e spese per l’albergo, per un massimo di 300 euro, rientro sanitario, viaggio di un famigliare, viaggio per il recupero del veicolo), copertura per infortuni al conducente (rimborso per le spese di cura, rimborso per le spese di viaggio vero un centro specialistico, spese per ricovero ed ingessatura e spese per decesso), protezione contro gli imprevisti (perdita chiavi, danni alla tappezzeria, ripristino delle spese per il box danneggiato). In più, c’è l’aggiunta del Bonus per aiuto domestico, che prevede la copertura delle spese, nel caso di incidente ed infortunio, per l’assunzione di personale che si occuperà di attività connesse al nucleo famigliare (baby-sitter, colf, dog-sitter) per il periodo della convalescenza.

La polizza assicurativa non compre i danni nel caso il conducente sia sprovvisto di patente di guida, nel caso il sinistro sia avvenuto durante una gara o una competizione sportiva e nel caso il sinistro sia avvenuto quando il conducente è sotto l’influenza di alcol e droghe.

La garanzia di copertura è compresa nei massimali e nelle franchigie che decise durante la fase del contratto. La polizza assicurativa è valida in tutti gli Stati dell’Unione Europea, Città del Vaticano, Repubblica di San Marino, Andorra, Svizzera, Liechtenstein, Serbia, e Principato di Monaco.

La copertura assicurativa è valida dalle ore 24 del giorno indicato sul contratto e termina alle ore 24 della scadenza presente sempre sul contratto.

La Genertel, inoltre, assicura l’assistenza sinistri 24 ore su 24, un servizio di assistenza e consulenza tramite il sito, la chat ed il telefono ed un’app, scaricabile su smartphone e tablet, da usare per ogni evenienza.

Per poter avere un preventivo di una possibile polizza assicurativa, basta andare sul sito ufficiale della Genertel Assicurazione e fare il preventivo online. Bisogna indicare se si è già clienti della Genertel, mettere la data di decorrenza della nuova polizza e scegliere che tipo di polizza fare. Poi, bisogna inserire i dati del veicolo: anno di immatricolazione, descrizione del veicolo, potenza in kW, valore del veicolo, il tipo di antifurto presente, se il veicolo è custodito in un luogo protetto, il motivo dell’uso del veicolo ed il numero di km fatti annualmente. Andranno, poi, inseriti i propri dati anagrafici e tutte le altre informazioni e si potrà avere il preventivo della polizza assicurativa sul proprio quad.

Assicurazione Quad Linear 2022

Anche la Linear, compagnia assicurativa appartenente dal Gruppo Unipol, offre ottime possibilità di assicurazione per chi vuole assicurare il proprio quad. Bastano pochi minuti per fare il preventivo online e si avrà la possibilità di scegliere tra le varie polizza assicurative e tra le varie opzioni aggiuntive.

Con la polizza assicurativa della Linear si ha una copertura, in caso di incidente, con un massimo di 25 milioni, inoltre, la polizza copre il veicolo anche all’estero, grazie alla carta verde. Si tratta di un documento da tenere con sé quando si viaggia all’estero, per poter circolare liberamente anche nei Paesi extra UE, come Marocco, Russia, Iran, Turchia ed Israele. Per riceverla, basta compilare il modulo online presente sul sito ed inserire il proprio nome, il cognome ed il numero della polizza, così, arriverà il documento originale per posta.

Nella polizza assicurativa Linear base è compresa la Responsabilità Civile, che prevedere la copertura obbligatoria che deve avere ogni veicolo, per poter circolare su strada. La Responsabilità Civile comprende la copertura per danni provocati a persone, animali e cose, entro i limiti del massimale scelto.

È possibile anche aggiungere delle polizze opzionali: protezione per infortuni sul conducente, che prevede la protezione per il conducente durante un incidente, sia nel caso di torto che di ragione e copre i danni fisici e le spese mediche; la tutela giudiziaria, che prevede la copertura economica nel caso di assistenza legale per un incidente controverso (la copertura comprende sia la parcella dell’avvocato, sia le spese per un eventuale dissequestro del veicolo; assistenza stradale in tutta Italia ed all’estero, tramite l’uso di un carro attrezzi, la copertura comprende anche le spese per un eventuale biglietto aereo o per treno, per recuperare il veicolo; possibilità di avere un veicolo sostitutivo, in caso il proprio veicolo abbia avuto un incidente o un guasto (ciò avviene se c’è bisogno di una manodopera lunga più di 8 ore); copertura spese in caso di rottura o foratura di una gomma e copertura per ogni riparazione necessaria, un professionista arriverà sul posto e trainerà il veicolo all’officina più vicina; possibilità di avere del carburante, nel caso di averlo esaurito durante il viaggio (un professionista raggiungerà il luogo e fornirà il rifornimento di carburante necessario), con questa opzione, il cliente avrà diritto ad un intervento del genere all’anno; copertura danni per eventuali furti o tentati furti ed incendi; un’altra polizza opzionale è la Responsabilità Civile per trasportati e minori, che copre i danni accidentali provocati dai passeggeri o da un figlio minorenne che guida ad insaputa dell’assicurato.

Linear permette all’assicurato di gestire la polizza come vuole e di aggiungere tutte le polizze opzionabili che vuole. La Linear, inoltre, fa parte del Gruppo Unipol, primo gruppo assicurativo italiano nel ramo danni e riserva ai clienti un servizio di assistenza pronto a rispondere ad ogni requisito.

Nel caso si voglia avere un preventivo, per assicurare il proprio quad e confrontare i prezzi, si può fare tranquillamente il preventivo online. Per assicurare il quad, bisogna compilare un form con alcune informazioni: i propri dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, comune di residenza, stato civile, professione, tipo di patente e data del suo conseguimento); nel caso il conducente abituale sia una persona diversa, rispetto al proprietario del veicolo, bisogna inserire anche i suoi dati anagrafici; bisogna inserire un recapito telefonico ed un indirizzo mail ai quali mandare il preventivo; poi, bisogna inserire i dati del veicolo (tipologia di veicolo, marca, modello, allestimento, potenza, cilindrata, HP, KW, cavalli fiscali, quintali di portata a pieno carico, tipo di alimentazione, anno e mese di immatricolazione, anno e mese di acquisto, numero di posti nel veicolo e numero di posti nel rimorchio. Andranno inseriti anche la data di decorrenza della copertura assicurativa e la data di scadenza della precedente assicurazione, la classe di merito a cui si fa riferimento o la formula tariffaria della precedente assicurazione, la targa o il numero di matricola del veicolo ed il numero di sinistri fatti negli ultimi cinque anni, con maggiore attenzione a quelli fatti nel corso dell’ultimo anno.

Assicurazioni Generali per Quad 2022

La Generali è una delle compagnie assicurative più importanti ed offre diverse soluzioni per assicurare il quad.

Innanzitutto, la polizza assicurativa base comprende la Responsabilità Civile, quindi la coperturaper i danni involontari provocati a persone, animali e cose; si tratta di una copertura obbligatoria per tutti i tipi di veicoli, da avere obbligatoriamente, per circolare in strada.

L’assicurazione della Generali è una polizza assicurativa flessibile: possono essere integrate diverse polizze opzionali, così da poter avere una polizza assicurativa che risponda alle proprie richieste ed alle proprie esigenze. Inoltre, nel caso si usi il quad solo in alcuni periodi, la polizza assicurativa può essere sospesa e riattivata in un secondo tempo, quando il veicolo viene usato. Questa opzione prevede, appunto, di sospendere e riattivare la propria assicurazione, a seconda delle proprie esigenze. Inoltre, se il tempo. in cui l’assicurazione è sospesa, supera i 60 giorni la data di scadenza viene posticipata del tempo richiesto nella sospensione.

Quindi, oltre alla Responsabilità Civile, ci sono altre opzioni accessorie da poter integrare nella propria polizza assicurativa: la garanzia di furto, incendio e rapina, che copre le spese dei danni causati da furti o tentati furti, rapine, incedi e danni dovuti a tentativi di scasso; la garanzia infortuni dei conducente, che prevede un indennizzo al conducente, in caso di infortunio; la garanzia di assistenza, ovvero un servizio di assistenza stradale, attivo 24 ore su 24; la garanzia di protezione legale, che copre le spese fatte durante un’eventuale assistenza giudiziale o stragiudiziale; la garanzia di ricorso terzi, ovvero la copertura dei danni che il proprio veicolo può fare a terzi ed al luogo dove è custodito, in caso di esplosione e scoppio del carburante o di incendio; la garanzia di ricorso terzi e perdite pecuniarie, così da poter integrare le polizze di furto e incendio, per tutelare anche dai danni economici dovuti al sinistro, come il recupero del veicolo, eventuali bagagli danneggiati, perdita delle chiavi o duplicazione della patente.

A seconda delle proprie esigenze, si possono aggiungere le polizze opzionali, così da poter avere una polizza assicurativa che sia perfetta per il proprio quad.

Per potersi fare un’idea del prezzo dell’assicurazione con la Generali, basta collegarsi sul sito ufficiale dell’assicurazione e fare il preventivo online Quota Facile: basta inserire la propria data di nascita e la targa del veicolo, così, dopo pochi secondi, si potrà conoscere il premio sulla nuova assicurazione.

Assicurazioni Quad Genialloyd 2022

Genialloyd è una compagnia appartenente ad Allianz e si occupa di polizze assicurative anche per veicoli alternativi, come i quad.

Innanzitutto bisogna specificare che tipo guidatore si è: un guidatore abituale (veicolo guidato solamente dal proprietario e da un guidatore aggiuntivo, designato dal titolare dell’assicurazione), una guida esperta (quindi, un veicolo guidato sempre da conducenti con un’età maggiore ai trent’anni) o una guida libera (quando il veicolo viene guidato da qualsiasi tipo di conducente, senza limiti di età).

Genialloyd mette a disposizione diversi tipi di polizze assicurative, vediamo quali: la Responsabilità Civile, una garanzia obbligatoria per poter circolare su strada e che copre i danni che il veicolo può fare a terzi, entro i limiti del massimale che viene indicato al momento della stipula del contratto.

Poi, ci sono delle garanzie estese gratuitamente: la responsabilità civile per i trasportati, ovvero un’estensione della Responsabilità Civile, che copre anche i trasportati; il ricorso terzi da incendio, ovvero una garanzia che copre ogni sinistro ed ogni danno provocato dall’incendio del veicolo durante la circolazione, compresa l’esplosione del carburante, fino ad un massimo di 100’000 euro di danni; la limitazione della rivalsa per guida in stato di ebbrezza, che estende la responsabilità civile, in caso di incidente provocato da un conducente con un tasso alcolemico fino ad un massimo di 0,8 grammi per litro ed è una garanzia che vale solamente per il primo incidente.

Ci sono anche delle garanzie opzionali, come la garanzia per furto ed incendio, che copre i danni subiti dal veicolo, in caso di furto, rapina, incidente o esplosione e comprende anche una copertura, anche nel caso di ritrovamento. È compresa anche la copertura per le spese che vengono sostenute in questi casi, come il lavaggio e disinfezione del mezzo e le spese per la duplicazione delle chiavi; c’è anche una garanzia che prevede la copertura dei danni in caso di atti vandalici ed eventi socio politici, come scioperi, tumulti popolari ed atti di terrorismo. Il risarcimento non potrà essere superiore al valore commerciale del veicolo, al momento del danno.

Per fare un preventivo, basta andare sul sito ufficiale della Genialloyd ed inserire i propri dati anagrafici e i dati del proprio veicolo.

Assicurazioni Quad 250, 300, 400 e 500: i prezzi a seconda della cilindrata

Non è facile trovare una polizza assicurativa per un quad, perché molte compagnie assicurative non hanno ancora una sezione esclusiva per i quadricicli e, molto spesso, le polizze assicurative vengono accorpate a quelle per le moto ed i motocicli.

Proprio come le moto ed i motocicli, la polizza assicurativa per i quad ha delle variazioni di prezzo a seconda della cilindrata, oltre a dipendere dall’età dell’assicurato, dalla città di appartenenza, dalla legge di merito a cui appartiene e dal massimale che si decide di mettere alla polizza.

La cilindrata di un veicolo è uno dei fattori discriminanti che influisce maggiormente sul costo della polizza assicurativa. Maggiore è la cilindrata del quad, maggiore sarà il costo della polizza assicurativa. Quindi, a parità di città di appartenenza, età dell’assicurato e polizze opzionabili, il costo di una polizza assicurativa per un quad con cilindrata 400 è sicuramente maggiore del costo di una polizza assicurativa per quad con cilindrata 250.

Scegliere un quad con una piccola cilindrata garantisce sicuramente un risparmio per quanto riguarda i costi dell’assicurazione, ma anche per quanto riguarda i consumi.

Solitamente si parla di aumenti di pochi euro, massimo alcune decine di euro, da una cilindrata all’altra, un po’ di più se si passa da un quad con cilindrata 250 ad un quad con cilindrata 400.

Vediamo alcuni esempi di quad per ogni modello e tipo di assicurazione.

Il Quad Atv Motore a 4 tempi ha una cilindrata di 250. Si tratta di un quad sportivo, con un motore racing a 10 pollici, con telaio rinforzato e che si adatta ad ogni tipo di percorso, sia su asfalto, che terreni più difficili. Ha la capacità di serbatoio pari a 5,5 litri e va a benzina. Ha un peso medio di 115 kg e possiede tutti gli accessori per il tuning (come lo scarico sportivo, il regolatore di velocità, etc.).

Il costo per la polizza assicurativa di un quad con cilindrata di 250 varia dai 250 euro ai 300 euro in media.

Per quanto riguarda la cilindrata 300, c’è il modello Quad 300 Eagle, della Britech. Si tratta di un quad che ha un costo di 5100 euro. Ha delle linee asciutte ed un design pensato, innanzitutto, al comfort del conducente, con una pedana ampia ed un sellino comodo. Il quad è adatto sia sui terreni sterrati e più sconnessi e sia sulle strade asfaltate. Si tratta, inoltre, di un quad perfetto per chi vuole entrare nel mondo dei quadricicli, perché si presenta come un ottimo punto di partenza, dal quale iniziare.

Per quanto riguarda la polizza, ovviamente il prezzo cambia a seconda delle caratteristiche del proprietario del veicolo, ma, in linea generale, il prezzo della polizza assicurativa per un quad con cilindrata 300, varia dai 280 euro ai 300 euro annuali.

Se si cerca un quad con una cilindrata pari a 400, il KymcoMaxxer è uno dei modelli migliori sul mercato. Si tratta di un quad con raffreddamento a liquido ed iniezione; la cilindrata così alta permette un migliore chilometraggio. Il quad è in possesso di quattro ruote motrici e di sospensioni con idoneità extreme sul terreno e questo dimostra una grande adattabilità per i terreni: questo modello di quad, infatti, riesce a percorrere in maniera eccelsa sia i terreni asfaltati che i terreni più estremi. La velocità massima di questo modello di quad è di 67 km orari.

Per un modello di quad con cilindrata 400, come questo, il costo per una polizza di assicurazione varia da un minimo di 300 euro fino ad un massimo di 400 euro all’anno.

Per quanto riguarda, invece, un quad con cilindrata 500, uno dei modelli migliori sul mercato è sicuramente il Goes G 520. Questo modello di quad è capace di affrontare qualsiasi tipo di terreno, proprio per il possesso delle sue due ruote motrici (che possono diventare 4, nel modello 4×4). Ha un telaio corto, le sospensioni posteriori indipendenti e un motore ad iniezione. Le sue misure sono 2120 x 1170 x 1230 mm. Questo modello di quad è omologato per due post ed è in possesso di un computer digitale, un vano anteriore con chiusura ed un vano sotto la sella che ha la capienza di un casco.

Il costo di una polizza di assicurazione per un modello di quad con una cilindrata pari a 500, si aggira tra i 320 euro ai 680 euro all’anno. Ad esempio, un quad con cilindrata 500, in provincia di Genova (una delle province italiane più care), senza polizza opzionale per furto ed incendio, può variare il costo della sua assicurazione, anche a seconda della compagnia assicurativa a cui ci si rivolge. Ad esempio, per lo stesso modello di quad, con la compagnia assicurativa Linear, il costo è di 322,28 euro, con la Genertel è di 343 euro, con la Ras è di 560 euro e con Dialogo è di 678 euro all’anno.

4 Comments

  1. sinode

    Ho un quad polaris sportman, alcune assicurazioni citate, online non permettono di proseguire nella compilazione dei dati per avere preventivi perchè nel loro database non hanno la marca POLARIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.