Menu Chiudi

Assicurazione Bici Elettrica 2022: migliori polizze furto per bicicletta elettrica, prezzo e preventivo

Vediamo di capire quali sono le migliori assicurazioni furto 2022 per la bicicletta elettrica, i prezzi e come richiedere un preventivo personalizzato.

Migliori assicurazioni 2022 per furto di bici elettrica

La bicicletta elettrica detta anche bicicletta a pedalata assista è un mezzo  di trasporto silenzioso e non inquinante. In Italia sono tanti gli appassionati di bici. Attualmente questa tipologia di mezzo si sta sempre più diffondendo e di conseguenza aumentano anche i furti. Questa è la ragione per cui in tanti cominciano a tutelarsi con delle apposite polizze assicurative. Precisiamo che l’assicurazione per la bici elettrica continua a restare ancora una scelta facoltativa, non vi è quindi un obbligo di sottoscriverla. Tuttavia questa può essere molto utile per vari motivi, come ne casi di incidente o di furto.

I costi delle biciclette elettriche sono infatti molto più alti delle normali bici, quindi subire un furto di questo genere può essere notevolmente fastidioso sotto tutti i punti di vista. Si calcola che in Italia viene rubata una bicicletta ogni 2 minuti. Questo fa sì che il mercato assicurativo delle biciclette stia progressivamente crescendo e rappresenti una quota di mercato sempre più in aumento nel futuro.

Sono tante le compagnie assicurative che offrono delle apposite polizze per biciclette elettriche per tutelarsi da un eventuale furto. Le regioni che hanno manifestato un maggiore interesse per questo tipo polizze sono principalmente la Lombardia seguita da Lazio, Veneto, Emilia Romagna e Toscana. Sono in genere le regioni con un assetto geografico pianeggiante e dove esistono numerose piste ciclabili. Inoltre la bici rappresenta spesso il mezzo privilegiato di trasporto.

Una polizza assicurativa può quindi venirci incontro per il danno economico subito dal furto, chiaramente rispettando determinati parametri previsti dalle condizioni contrattuali della compagnia. Un’assicurazione quindi dedicata alla bici elettrica diventa notevolmente utile specialmente nei casi in cui questo è il mezzo principale con il quale si è soliti spostarsi.

Vediamo quindi quali sono nel dettaglio le migliori polizze 2022 previste per furto di bicicletta elettrica, in cosa consistono e come si articolano.

Come si era appunto già accennato sono diverse le compagnie note e meno note che propongono diverse soluzioni pensate appositamente per le biciclette elettriche e per quelle tradizionali. Ad esempio la celebre Sara Assicurazioni propone per il 2022 la polizza Bici2Go “Speciale Giro d’Italia”. Con Bici2Go vengono rimborsati fino a 1000 euro se la propria bici viene rubata  mentre si trova custodita in casa oppure in una dipendenza dell’abitazione (cantina, garage, etc.).

Sulla scorta del giro d’Italia oltre al fermento delle compagnie assicurative si è registrato un particolare interesse per le polizze assicurative delle bici da parte anche dei possessori. D’altra parte queste forme di assicurazione spesso non tutelano solamente dai furti, ma anche da spiacevoli sinistri e talvolta assicurano anche assistenza legale. Sono tutti aspetti che non vanno sottovalutati nel momento in cui si sceglie di stipulare un contratto assicurativo.

Facendo una semplice ricerca su Google non sono pochi i risultati che si trovano in termini di offerta di polizze furto per le biciclette elettriche. Tra questi è la proposta di Rendimax Assicurazione. Questa assicurazione propone la polizza “Città sicura in bici Top” che oltre all’assistenza tecnica include anche il rimborso per le spese mediche in caso di infortunio e la copertura dal furto. Tuttavia si assicura la copertura assicurativa dal furto a determinate condizioni.

La polizza “Città sicura in bici Top” infatti non copre il furto della bici se il mezzo è posto all’aperto o in spazi di uso comune. Inoltre non è previsto risarcimento neppure se la bici rubata ha più di 3 anni. La determinazione del danno subito è eseguita in base al valore commerciale del mezzo calcolato applicando il degrado fino a un massimo di 700 euro. Ragione per cui per determinare il valore della bici occorre obbligatoriamente presentare alla compagnia lo scontrino o la fattura di acquisto. Questi documenti permetteranno anche di stabilire la datazione del mezzo se superiore o inferiore ai 3 anni previsti dalle condizioni contrattuali poste da Rendimax Assicurazioni.

Anche Generali propone un’assicurazione per le biciclette. In caso di furto Generali si prende carico della franchigia. Assicurare la bicicletta per il furto con questa compagnia rappresenta però una scelta opzionale. Di conseguenza l’opzione andrà inserita nel proprio piano al momento della sottoscrizione del contratto. Questa si chiama Prisma Flex e per calcolare il premio ci si può collegare sul sito di Generali. Se si è già clienti si può contattare direttamente un agente per conoscere gli sconti e le offerte combinate.

Se volete invece assicurare la vostra bici elettrica con la Zurich si può stipulare la polizza Zurich Assicurazioni bici casco totale che paga in caso di danni da furto fino a 12.000 franchi ed è disponibile 24 ore su 24. L’assicurazione di Zurich può essere facilmente stipulata online inserendo i propri dati sul sito della compagnia e attraverso sistemi di pagamento telematici.

La lista di compagnie assicurative che propongono polizze per assicurare le bici elettriche è ancora abbastanza lunga. Bike Noproblem offre una copertura anche in caso di furto a partire da 46 euro. Con la versione Urban e Sport è possibile ricevere un indennizzo in caso di furto della bicicletta all’interno dei locali dell’abitazione o dipendenze. Il risarcimento viene riconosciuto non solo nella residenza anagrafica o nella dimora abituale ma anche in quella saltuaria. Inoltre la polizza Bike Noproblem è valida solamente per i mezzi nuovi fino a un massimo di 36 mesi, con data comprovata da fattura o scontrino.

Simplesurance offre una protezione assicurativa completa per le biciclette in tutta Europa. Il prezzo della polizza va calcolato sulla base del prezzo di acquisto del mezzo, che può essere selezionato da un menu a tendina presente sul sito. Oltre alla protezione da rapine e furti l’assicurazione Simplesurance offre la rapida conclusione in caso di sinistro, nessuna franchigia e il servizio clienti gratuito. Per usufruire di questa polizza è necessaria la residenza in Italia. Oltre al furto dell’intera bicicletta questa assicurazione copre anche il furto di pezzi, ad esempio ruote, manubrio, cestino ecc. Spesso infatti accade che non viene rubato l’intero mezzo ma parte di esso. I pezzi di ricambio rubati vanno poi a finire poi sulle piazze illegali di mercato.

Ottenere l’assicurazione di Simplesurance è semplicissimo. Dopo aver inserito il prezzo di acquisto della bicicletta, occorre inserire sul sito di Simplesurance il numero di telaio o la denominazione e il numero di ordine della bici. Va inoltre indicato il proprio indirizzo email per ricevere il certificato di assicurazione. Il pagamento può essere effettuato con Visa, MasterCard o Paypal. Questa assicurazione è valida sia per le bici tradizionali che per quelle elettriche. È possibile assicurare la propria bici se l’acquisto non risale a più di 3 mesi fa.

Se la bici viene rubata il furto può essere facilmente notificato sul sito di Simplesurance. Il furto va pertanto denunciato immediatamente alla polizia. Per qualsiasi ulteriore informazione il servizio clienti della compagnia assicurativa è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.

Un’altra compagnia che consente di assicurare per furto la propria bici è l’Helvetia. Con il complemento “Furto fuori casa” alla polizza mobilia domestica la propria bicicletta è protetta non solo a casa ma anche fuori. La compagnia assicuratrice Helvetia prevede il rimborso del valore a nuovo della bicicletta. Ulteriori informazioni possono essere richieste compilando un form presente sul sito e decidere di essere ricontattati via email o telefonicamente. Qui è possibile anche scaricare un opuscolo sull’assicurazione mobilia domestica e rc privata.

Questa è in linea generale la migliore offerta attuale per il 2022 di polizze assicurative per il furto di bici elettriche. Ulteriori confronti tra le polizze possono essere fatte anche sui siti di comparazione che offrono una panoramica dettagliata delle condizioni contrattuali offerte dalle varie compagnie assicurative.

Quanto costa assicurare una bicicletta elettrica?

Tra tutte le spese che una famiglia affronta nel corso dell’anno è giusto valutare preventivamente quanto può venire a costare ad esempio la polizza per il furto di bici elettrica. Aumentano infatti le offerte relative alle polizze atte a coprire diversi ambiti della vita quotidiana e che non vanno di certo sottovalutate data l’imprevedibilità stessa dell’esistenza.

Se si guarda nel concreto ai costi per assicurare il proprio mezzo a 2 ruote, la spesa al  momento non risulta essere così tanto elevata. Considerando poi che ricevere un risarcimento per furto di una bici elettrica che ha il suo valore, questo segmento di mercato assicurativo sta progressivamente crescendo e si prevedono numeri sempre più elevati in futuro.

Solitamente il costo medio per assicurare la bicicletta si attesta intorno al 10% del valore del mezzo con un premio minimo pari a 22 euro l’anno. Inoltre le polizze dedicate alle bici coprono oltre al furto anche la riparazione di danni e la protezione dal furto di singoli pezzi. Questi sono i fattori che stanno sempre più spingendo diversi possessori di bici a sostenere un tale costo all’anno.

Ricordiamo inoltre che il prezzo dell’assicurazione varia in base al valore di mercato della propria bicicletta. Più alto è il costo di acquisto maggiore sarà il valore del risarcimento. Ad esempio se il proprio mezzo vale massimo 200 euro il costo medio sarà di 21,95 euro; se vale 500 euro sarà di 65,95 euro; se vale 1500 euro sarà pari a  197,95 euro circa. Per bici che possono arrivare  a costare 5000 euro l’assicurazione potrà essere pari a circa 461,95 euro. Attraverso la lettura di questi parametri potrete quindi capire a quanto ammonterà il valore del vostro risarcimento e capire quindi se valga o meno la pena affrontare il costo della polizza per il furto della bici.

La necessità di una polizza assicurativa è più presente tra le persone che utilizzano con costanza la bicicletta come principale mezzo di trasporto e vivono in aree dove i furti di questo genere sono anche più frequenti. Si pensi alle regioni padane dove il territorio pianeggiante consente un uso massiccio del mezzo e grazie anche alla presenza di piste ciclabili che attraversano le città in tutte le direzioni. Qui i furti sono praticamente all’ordine del giorno e si assiste a un vero e proprio rastrellamento specialmente in alcune zone specifiche della città.

Scopriamo nel dettaglio quindi quali sono i prezzi delle polizze 2022 per il furto di bici elettrica.

La polizza Bici2Go di Sara Assicurazioni è attualmente in promozione a 50 euro per via dell’iniziativa Speciale Giro d’Italia. Si tratta di un’offerta valida solamente per il 2022 per cui se si è interessati è bene approfittarne e prendere contatti con la compagnia Sara Assicurazioni per ricevere ulteriori delucidazioni a questo proposito.

Viene a costare 8,50 euro al mese, quindi 102 euro all’anno, l’assicurazione di Rendimax Assicurazioni. Il premio annuale può essere comodamente pagato in 12 rate mensili.

A differenza di Rendimax la compagnia Simplesurance prevede invece un pagamento unico di 21,95 euro, inclusa l’imposta sulle assicurazioni.

Rispetto alle classiche assicurazioni auto o casa le polizze per il furto di bici elettrica presentano sostanzialmente dei prezzi bloccati. Ciò vuol dire che difficilmente incidono sul costo fattori come la città di residenza ecc. Le voci che generalmente incidono sono invece il valore della bici e la vecchiaia del mezzo. Solitamente superati i 3 anni dall’acquisto difficilmente si può sottoscrivere una polizza assicurativa. In linea di massima comunque la spesa per una polizza assicurativa per una bici elettrica dal costo medio di 2000 euro può aggirarsi intorno anche alle 300 euro annui. Ma chiaramente ciò dipende anche dalla compagnia con cui si sottoscrive. In genere le polizze online hanno comunque dei prezzi più competitivi rispetto a quelle tradizionali. Inoltre su alcuni portali come ad esempio Facile.it oltre a comparare le varie proposte assicurative è possibile anche avere degli sconti sul proprio preventivo.

Possiamo in definitiva affermare che le cifre da pagare  per una polizza assicurativa per il furto della bici non sono in genere esagerate, ma che rappresentano pur sempre una voce in più sulle spese familiari. Chi acquista una bici elettrica è una persona appassionata che utilizza con frequenza il mezzo, e quindi può valere la pena sottoscrivere una polizza e tutelarsi così dai furti. Ma oltre a essere una passione la bici spesso è a tutti gli effetti il mezzo principale per spostarsi. Ciò permette di risparmiare carburante nel corso dell’anno, ma non previene dal rischio di furti senza un’apposita polizza assicurativa di tutela.

Inoltre chi ha un’attività di noleggio bici a maggior ragione dovrebbe puntare sull’assicurare i propri mezzi per salvaguardarsi da una possibile perdita economica.

Preventivo polizza assicurativa per furto di bici elettrica

Rispetto al passato è molto più semplice nell’era del web ottenere un preventivo per la propria polizza assicurativa per il furto di bici elettrica.

Scopriamo quindi come fare per ottenere un preventivo per una polizza assicurativa per furto di bici elettrica.

Quasi tutte le compagnie assicurative permettono di calcolare il preventivo della spesa da affrontare per assicurare la propria bici elettrica. Grazie a dei moduli online è possibile inserire i propri dati per ottenere il prezzo. Nel caso delle bici elettriche i pacchetti si possono immediatamente sottoscrivere semplicemente inserendo i propri dati personali.

Per ottenere più preventivi è possibile invece collegarsi con i siti che permettono anche di effettuare una comparazione tra i vari prezzi offerti dalle compagnie assicurative. Ad esempio su Mio Assicuratore è possibile costruire la propria Assicurazione per la bicicletta confrontando più preventivi in soli 30 secondi.

Anche il già citato Facile.it  permette di fare confronti tra le varie assicurazioni e di procedere con l’acquisto di un eventuale pacchetto. Facile.it è un sito specializzato nel campo assicurativo a 360 gradi.

Se non volete invece utilizzare questi siti potrete richiedere un preventivo direttamente sui siti delle compagnie assicurative, oppure potrete rivolgervi al numero verde o parlare con un consulente. Se siete infatti già clienti potrete richiedere le informazioni recandovi anche presso la vostra filiale di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.