Menu Chiudi

Assicurazione viaggio Giappone 2022: consigli polizza medica sanitaria, qual è la migliore?

Il Giappone è un Paese meraviglioso, ricco di storia e di cultura. Ma prima di un viaggio, soprattutto per posti così lontani, bisogna tenere conto di ogni possibile imprevisto e, per farlo, bisogna stipulare un’assicurazione di viaggio e una polizza medica sanitaria.

Assicurazione per viaggi in Giappone 2022: come scegliere la migliore polizza medica sanitaria?

La sanità in Giappone è una tra le migliori al mondo, ma come quella americana, anche la sanità giapponese è privata. Per questo motivo, qualsiasi imprevisto potrebbe costare centinaia di euro, anche per cose insignificanti come una caviglia slogata. Il Sistema Sanitario giapponese viene finanziato solo in parte dallo Stato, mentre il resto dei finanziamenti proviene dai cittadini, che sono obbligati dalla legge a sottoscrivere una polizza medica.

Anche i turisti sono invitati a sottoscrivere una polizza medica sanitaria, anche perché la tessera sanitaria italiana non ha validità fuori dall’area Schengen. Proprio per questo viene chiesto a tutti i turisti che si recano in Giappone, di stipulare una polizza assicurativa, che possa coprire le eventuali spese mediche.

Allora vediamo come possiamo scegliere la polizza medica sanitaria migliore, per un viaggio in Giappone.

Come abbiamo già detto, è consigliabile stipulare una polizza medica sanitaria, per poter stare tranquilli per ogni cosa che potrebbe accadere. Essendoci una sanità privata in Giappone, per cui devono pagare gli stessi cittadini, anche per i turisti il servizio sanitario è a pagamento. Un piccolo intervento chirurgico potrebbe avere un costo di centinaia, se non di migliaia, di euro; proprio per questo, è consigliabile stipulare un’assicurazione medica.

Ma vediamo quale polizza medica sanitaria è la migliore per un viaggio in Giappone.

Assicurazione Viaggio Giappone Allianz 2022

Allianz è una delle compagnie leader nel campo delle assicurazioni. Per assicurare i clienti durante un viaggio, ha pensato alla polizza medica Travel Care, che offre protezione ed assistenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Un viaggio in Giappone non è una cosa semplice, soprattutto contando le 14 ore di viaggio in aereo che ci sono tra l’Italia e la terra del Sol Levante. Per l’abbassamento delle difese immunitarie, che avviene molto spesso durante i viaggi di così grande portata, si rischia di incorrere in qualche problema di salute. Proprio per questo, bisogna optare per una buona assicurazione sanitaria, come la Travel Care di Allianz Global Assistance, che prevede assistenza sanitaria continua e anche un interprete disponibile 24 ore su 24, per comunicare in maniera più semplice e veloce con la gente del luogo.

Questo tipo di polizza assicurativa offre un pagamento diretto per le spese mediche, ospedaliere e chirurgiche, ma anche una consulenza medica telefonica in italiano, opzione utilissima soprattutto in Giappone, dove parlano poco altre lingue oltre la lingua madre. Nella polizza è compresa anche la traduzione della cartella clinica a tua disposizione via telefono, il rientro sanitario in Italia ed una copertura delle spese mediche in caso di atto terroristico; queste sono tutte le coperture presenti nella polizza assicurativa Travel Care di base.

A queste coperture, è possibile includere anche altre opzioni, come il risarcimento in caso di furto di bagaglio, il risarcimento in caso di un ritardo dell’aereo, un rimborso spese in caso di prolungamento del soggiorno, protezione ed assicurazione per smartphone, tablet e fotocamere e risarcimento in caso di danni involontari procurati da terzi. Insieme alla polizza assicurativa Travel Care, è possibile abbinare un’altra polizza assicurativa, la polizza Travel Cancel, che assicura il viaggiatore per un eventuale rimborso del viaggio, nel caso venga annullato.

Scegliendo la polizza assicurativa Travel Care di Allianz, sarà possibile ottenere l’app su smartphone o tablet My Travel App. Con questa applicazione, facilmente scaricabile sui propri device elettronici, sarà possibile registrare le polizze stipulate e portarle sempre con sé su smartphone; richiedere assistenza medica geolocalizzata, mandando la propria posizione; trovare in poco tempo ospedali, ambasciate ed ogni tipo di servizio vicino a te, mediante la geolocalizzazione; monitorare in tempo reale la durata e lo stato del proprio volo.

Per poter calcolare il costo della polizza assicurativa Travel Care, basta andare nella sezione apposita del sito ufficiale di Allianz. Basterà compilare i campi: tipo di polizza (vacanza, viaggio di studio, viaggio di lavoro, infortuni di volo, vacanza sulla neve, viaggio in Italia per stranieri, annullamento viaggio e annuale multiviaggio), la nazione di destinazione, le date di inizio e fine viaggio e l’età degli assicurati.

Ad esempio, il costo di una polizza base, senza costi accessori, per un viaggiatore di un’età compresa tra i 26 e i 30 anni, è di 58 euro.

Assicurazione ViaggiSicuri Giappone 2022: preventivo polizza viaggio

Viaggi Sicuri, presente sul campo dal 1999, è stata la prima assicurazione in Italia, ad offrire un massimale milionario per le spese mediche all’estero, ad un costo contenuto.

Viaggi Sicuri mette a disposizione diversi tipi di polizze: una polizza individuale (per i viaggiatori dall’età compresa tra gli 0 e i 65 anni), una polizza famiglia (che dà una copertura per tutti i membri del nucleo familiare), una polizza annuale (che copre, in modo illimitato, tutti i viaggi fatti in un periodo di 365 giorni), una polizza più (pensata per chi ha già acquistato un’assicurazione, ma vuole aumentare i massimali sulle coperture) e una polizza annullamento viaggio (che tutela il viaggiatore per ogni imprevisto).

Per quanto riguarda la polizza individuale, questo tipo di polizza può essere stipulata per qualsiasi tipo di viaggio, sia da soli che in compagnia. Può essere stipulata sia per un viaggio unico (con una sola destinazione) e sia per un tour (quindi, un viaggio con più tappe), ma solo nel caso che la partenza e l’arrivo siano entrambi in Italia.

Per poter stipulare questo tipo di polizza assicurativa, occorre che il viaggio non abbia una durata maggiore di 365 giorni consecutivi; i viaggiatori devono avere un’età compresa tra gli 0 ai 65 anni (inoltre, c’è uno sconto del 50% per i minori di 16 anni); i minori di 12 anni devono essere accompagnati da un adulto sulla polizza.

La polizza assicurativa individuale di Viaggi Sicuri esiste in tre tipologie: polizza base, polizza argento e polizza oro.

La polizza base è una polizza assicurativa essenziale, che copre solamente le spese mediche, fino ad un massimo di un milione di euro, il rimpatrio e le eventuali spese di responsabilità civile verso terzi.

-La polizza argento ha gli stessi vantaggi della polizza base, ma ci sono delle opzioni in più, come Interruzione Soggiorno, copertura spese per gli infortuni personali, copertura spese su eventuali danni o furti del bagaglio, copertura spese per l’acquisto di beni di prima necessità a causa di ritardo del bagaglio.

-La polizza oro è una polizza assicurativa “all inclusive” con massimali molto alti, per poter coprire ogni tipo di imprevisto. Tra le varie opzioni accessorie, c’è il rimborso per il bagaglio personale, in caso di furto o di danno, fino a 2000 euro.

Per poter avere un’idea del costo della polizza assicurativa, basta andare sul sito ufficiale di Viaggi Sicuri e fare il preventivo online. Per farlo, basta scegliere tra i tipi di viaggio (individuale, di coppia, di famiglia, di gruppo, di famiglia con un genitore o una polizza di annullamento); il tipo di polizza (viaggio singolo o annuale multiviaggio), numero di adulti e bambini, date di partenza e di rientro dall’Italia e la destinazione.

Un esempio di preventivo: un’assicurazione individuale per un viaggio singolo per un adulto con destinazione Giappone ha un costo di 29,38 euro per una polizza base, di 34,05 euro per una polizza argento e di 45,31 euro per una polizza oro.

Assicurazione Frontier Italia per viaggi verso il Giappone

La Frontier Assicurazioni è un intermediario che propone alcune soluzioni per assicurare il proprio viaggio in Giappone.

La particolarità che contraddistingue Frontier Assicurazioni dagli altri competitor sul mercato è la grande varietà di polizze assicurative che offre, personalizzate a seconda del tipo di viaggio che si vuole fare. Alcune delle polizze assicurative che offre sono: assicurazione viaggio singolo, assicurazione viaggio di nozze, assicurazione viaggio di affari/ business, assicurazione viaggio di studio e scambi culturali, assicurazione viaggio per famiglie, assicurazione viaggio per gruppi, assicurazione viaggi on the road e assicurazioni viaggio over 75.

Ad esempio, l’assicurazione viaggio singolo permette una copertura medica ed altri vantaggi. Innanzitutto c’è una copertura delle spese mediche fino ad un massimo di mille euro, poi è compresa un’assistenza continua durante tutta la durata del viaggio, copertura delle spese per un eventuale rimpatrio di emergenza, copertura delle spese per furto o danni di bagagli ed effetti personali, copertura delle spese in caso di annullamento o interruzione del viaggio ed assistenza al domicilio.

In più, aggiungendo pochi euro in più, è possibile sottoscrivere le versioni premium della polizza assicurativa, la premium targateFrontier ad esempio, per poter avere tantissimi vantaggi in più, come un aumento dei massimali della polizza assicurativa e un team specializzato ed italiano che aiuterà il viaggiatore, in caso di sinistro.

Con la polizza assicurativa Smart, oltre ai vantaggi della polizza base, c’è un aumento del massimale a 2000 euro per le spese mediche in Giappone, copertura delle spese in caso di furto o danno per i propri bagagli ed effetti personali fino ad un massimo di 1500 euro.

Con la polizza assicurativa Top, invece, oltre ai vantaggi delle polizze base e Smart, abbiamo un aumento del massimale a 2000 euro in caso di furto o danno di bagaglio ed effetti personali; la copertura delle spese in caso di annullamento del viaggio fino ad un massimo di duemila euro; la copertura delle spese in caso d’interruzione del viaggio fino a duemila euro; la copertura delle spese in caso di infortuni del viaggiatore, fino ad un massimo di 25’000 euro; la copertura delle spese in caso di infortuni per eventi naturali, fino ad un massimo di 2’000’000 euro; la copertura delle spese per infortuni in un unico evento, fino ad un massimo di 2’500’000 euro; un rimborso in caso di ritardo della partenza di 100 euro per un ritardo maggiore di 8 ore; assistenza auto.

Per fare un preventivo, basta andare sul sito ufficiale della Frontier Assicurazione e compilare coi dati richiesti: destinazione del viaggio, data della partenza e del ritorno e il numero di viaggiatori ed età.

Il costo di un’assicurazione per un viaggio in Giappone ha un costo di 33 euro per la polizza assicurativa base, di 48 euro per la polizza assicurativa Smart e di 64 euro per la polizza assicurativa Top.

Assicurazioni Axa Assistance per viaggiare in Giappone

Anche Axa Assistance prevede alcune polizze assicurative dedicate ai viaggi.

Axa mette a disposizione: la polizza assicurativa Protezione Base (dedicata a viaggi brevi in Europa), la polizza assicurativa Protezione Media (dedicata ai viaggi negli Stati Uniti e nei Paesi in cui l’assicurazione medica è molto costosa), la polizza assicurativa Schermo Totale (dedicata ai viaggiatori più esigenti, che vogliono viaggiare in tranquillità in tutti i Paesi del mondo), la polizza assicurativa annuale (per chi viaggia molto spesso durante l’anno, sia per svago che per lavoro o studio) e l’assicurazione Schengen (dedicata ai viaggi in Paesi che appartengono all’area Schengen).

Nell’assicurazione Protezione Media, che comprende anche il Giappone, essendo un Paese con spese mediche molto alte, possiamo trovare inclusi: la copertura delle spese mediche con un massimale di 500 euro; assistenza sanitaria in viaggio, che comprende l’invio di un medico o di un’ambulanza, il rientro sanitario, la copertura delle spese per il viaggio di un familiare in caso di ricovero, le spese per un interprete e la copertura delle spese per il prolungamento del soggiorno; l’assicurazione per il bagaglio, che rimborsa le spese per furto, rapina e mancata consegna, fino ad un massimo di 750 euro; l’assistenza sanitaria dedicata ai parenti rimasti a casa.

All’assicurazione possono essere aggiunte anche le opzioni per le spese mediche in viaggio e le spese per gli acquisti di prima necessità.

Per quanto riguarda la polizza assicurativa Schermo Totale, vengono aggiunte anche le spese per la responsabilità civile verso terzi per danni a persone (fino ad un massimo di 150 euro) e a cose e animali (fino ad un massimo di 50 euro) e la copertura delle spese in caso di infortuni durante il viaggio o il volo (fino ad un massimo di 100 euro).

Per fare il preventivo, basta andare sul sito ufficiale di Axa Assistance e compilare coi dati richiesti. Innanzitutto bisogna scegliere il tipo di polizza assicurativa, poi scegliere la destinazione, il tipo di viaggio (singolo, di coppia o con la famiglia), le date di inizio e fine viaggio, la data della prenotazione, l’età del viaggiatore ed il costo totale del viaggio.

Per un viaggio singolo, che copre solo le spese mediche e l’assicurazione sanitaria in Giappone, il costo di una polizza assicurativa è di 33,80 euro.

Coverwise Ltd: l’offerta per una polizza viaggio in Giappone

La Coverwise Ltd è un intermediario internazionale di assicurazioni, specializzato proprio nel campo delle assicurazioni per i viaggi.

Coverwise Ltd offre i seguenti pacchetti: copertura Tutto Incluso (copertura assicurativa a 360° per tutta la famiglia), Copertura Medica, Copertura Medica e Bagaglio e Copertura Annullamento (in caso il viaggiatore decida anticipatamente di cancellare il viaggio).

La Copertura Medica comprende un’assicurazione viaggio totale, che prevede un’assistenza 24 ore su 24, copertura per tutte le spese mediche all’estero, copertura delle spese per responsabilità civile verso terzi. La polizza assicurativa può essere estesa anche nella formula Multiviaggio, per chi fa più viaggi durante l’anno.

Questa polizza assicurativa comprende: la segnalazione di un medico specialista, il rientro di minori assicurati (spese per il biglietto di viaggio e 100 euro a notte, per un massimo di 5 notti, per vitto e alloggio), presenta di un interprete a disposizione, copertura delle spese per il viaggio di un familiare o di un amico in caso di ricovero (prezzo del viaggio, più 100 euro a notte per vitto e alloggio), spese per il prolungamento del soggiorno per l’assicurato e per il compagno di viaggio (100 euro al giorno per vitto e alloggio e le spese per il biglietto di ritorno, nel caso quello originale non sia utilizzabile), copertura delle spese per il rientro della salma (per un massimo di 200 euro), invio delle comunicazioni urgenti, protezione delle carte di credito, assistenza legale all’estero (per un massimo di 1500 euro), assistenza per il bagaglio e i documenti, in caso di furto, spese per la ricerca ed il soccorso, servizio informativo 24 ore su 24, rientro dei familiari e dei compagni di viaggio assicurati (con la copertura di un altro biglietto per il ritorno, nel caso quello originale non possa esser utilizzato), spese mediche per ricovero, copertura elle spese per trasporto e rientro sanitario, copertura delle spese in caso di complicazioni per una gravidanza, spese per visite mediche e farmaceutiche, rimborso per le spese telefoniche, copertura delle spese per cure odontoiatriche, responsabilità civile verso terzi e la copertura delle spese per interruzione viaggio e rientro anticipato.

Per poter fare un preventivo, basta andare sul sito ufficiale della Coverwise Ltd e compilare coi dati richiesti. Bisognerà scegliere il tipo di viaggio, il tipo di copertura che si vuole, la destinazione, le date d’inizio e fine viaggio, il tipo di polizza e l’età dell’assicurato.

Per un viaggio singolo in Giappone, con una polizza assicurativa che comprenda le spese mediche, il costo della polizza è di 22,08 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.