Menu Chiudi

Assicurazione Monopattino Elettrico 2022: è obbligatoria o no, costi e preventivo

Anche per il monopattino elettrico esistono assicurazioni in grado di coprire i danni al veicolo, a terzi e al conducente: il fatto che non sia un automezzo, infatti, non cambia le logistiche da questo punto di vista.

Scopriamo, però, alcune specifiche su questo tipo di assicurazione, riservato ai monopattini elettrici visto che ancora oggi le notizie che abbiamo sono spesso confuse, le opinioni moltissime e spesso si finisce per scambiare le une, vere, con le altre, totalmente soggettive.

La polizza di garanzia per monopattini elettrici nel 2022 è un tipo di servizio di assicurazione obbligatorio o no? Quanto costa una polizza di questo tipo per poter assicurare il proprio monopattino e come è possibile ottenere un preventivo?

Cercheremo di rispondere a tutte le domande specificando, qualora la risposta fosse in base alla scelta di chi possiede il monopattino elettrico, quale è la scelta che ci sentiamo di consigliarvi.

Un primo accorgimento che vogliamo suggerirvi è quello di guidare il monopattino elettrico sempre con il casco, sebbene nel 2022 risulti essere obbligatorio solo per i minorenni.

Disponibile, infatti, sia per la guida da parte di un maggiorenne, magari patentato, che di un minorenne purché abbia almeno 14 anni con una cognizione spesso più ristretta dei significati dei cartelli stradali, vi ricordiamo che non è possibile circolare, in entrambi i casi, su aree pedonali, autostrade e strade extraurbane e che, anche per quelle urbane, in cui è prevista la percorrenza di questi mezzi green,  vi è un limite di velocità ben preciso da rispettare: è, infatti, necessario non superare la velocità massima consentita di 25 km /h.

L’assicurazione sul Monopattino Elettrico è obbligatoria o facoltativa?

Come per la questione legata al casco, reso obbligatorio per i minorenni a partire da febbraio, anche sulla questione dell’assicurazione non si è ancora giunti ad una regolamentazione sufficiente ed efficace.

Nella Legge di Bilancio pubblicata nella gazzetta ufficiale il 27 dicembre 2019 viene, infatti, affermato che i monopattini elettrici sono al pari delle biciclette, come specificato nel comma 75, e che per circolare non sono necessari, come abbiamo visto, patente, casco e neppure una polizza assicurativa di alcun tipo.

È bene ricordare, però, che se abbiamo visto il proliferare nelle città italiane dei monopattini elettrici nel 2022, non vengono presi in alcun modo in considerazione hoverboard, segway e monowheels che quindi, almeno attualmente, restano fuori dalla norma e verranno utilizzati soltanto in fase di sperimentazione in comuni singoli prestabiliti.

Se, però, il 17 febbraio 2022 è stato introdotto il casco obbligatorio per i minorenni, sul fronte delle assicurazioni non sono state poste nuove basi per regole ferree.

Ad oggi, a fine luglio del 2022, la polizza assicurativa per il proprio monopattino elettrico continua ad essere non obbligatoria, sebbene spesso fortemente consigliata e nonostante gli incidenti su questo genere di mezzi delle ultime settimane facciano intuire che presto avverrà un cambiamento a questo proposito e che verranno introdotte normative più forti.

Per poter assicurare il proprio monopattino elettrico nel 2022, infatti, basta davvero pochissimo.

Per prima cosa occorre recarsi in una agenzia preposta, o visitare un sito internet in cui si potranno effettuare tutti questi passaggi semplicemente online, e consegnare la carta di identità o qualsiasi documento valido, un attestato di rischio e i documenti del mezzo in cui sono presenti tutte le sue caratteristiche e che vengono rilasciati dalla motorizzazione.

Se per quanto riguarda il codice della strada i monopattini elettrici nel 2022 devono seguire le norme tipiche dei motorini, per quanto riguarda le spese assicurative troviamo davvero innumerevoli differenze.

Proprio per questa ragione è, infatti, consigliabile stipulare comunque una polizza assicurativa per il proprio monopattino elettrico nel 2022: oltre ad essere utile, come una qualsiasi altra polizza, in caso di sinistro, è anche molto economica e vantaggiosa.

Vediamo, adesso, qualche esempio di assicurazioni delle più famose compagnie assicurative. Analizziamo le proposte, vediamo quanto ognuna di esse costa e, soprattutto, impariamo come fare a richiedere un preventivo prima di stipulare una polizza.

Assicurazione Monopattino Elettrico 2022: quanto costa e come richiedere un preventivo per una oolizza assicurativa per il monopattino elettrico con Sara

La prima proposta di assicurazione per monopattino elettrico che vogliamo presentarvi è quella prodotta da Sara Assicurazioni.

Sara Assicurazioni ha, infatti, creato un prodotto ideale per chi usa il car sharing, il trasporto pubblico, il noleggio di automobile, la bici elettrica e, ovviamente, il nostro monopattino elettrico.

Questa polizza assicurativa, che si chiama Mi Muovo, è la scelta ideale per chi è spesso fuori casa e si sposta utilizzando mezzi non suoi oppure biciclette e monopattini elettrici: uno sguardo al futuro per chi ha in mente di cominciare a vivere i propri spostamenti più consapevolmente.

Scegliere Mi Muovo di Sara Assicurazioni nel 2022 è, ovviamente, la scelta ideale per chi decide di restare al passo con i tempi senza dover rinunciare o spostare in secondo piano la sicurezza sui mezzi di sharing o su quelli elettrici, più green e più utili ai fini di un pianeta meno malato.

Cosa copre, però, nel particolare, la polizza Mi Muovo di Sara Assicurazioni, scelta ideale per chi deve stipulare una polizza assicurativa per il proprio monopattino nel 2022?

La prima copertura che viene garantita da Mi Muovo è la polizza infortuni. Il soggetto richiedente assicurazione, infatti, con questa polizza è protetto nel caso di infortunio qualora dovesse trovarsi a bordo di un veicolo in sharing o a noleggio e dei mezzi pubblici. Con Mi Muovo in questo caso viene garantito il supporto in caso di immobilità permanente e un capitale sicuro ai propri cari nel caso in cui l’incidente dovesse portare addirittura alla morte.

Tipico dei mezzi a noleggio o sharing è la protezione fino a un massimale di 500 euro nel caso in cui si reputasse necessario coprire la franchigia del veicolo stesso dopo un sinistro di tipo RCA.

Per lo stesso tipo di situazioni, cioè nel caso in cui si presentassero controversie relative ad incidenti stradali nel corso della guida di un veicolo a noleggio o sui mezzi pubblici, sarà possibile essere assistito dal proprio avvocato di fiducia fino a 5000 euro per una tutela legale assolutamente garantita.

Con Mi Muovo sarà, inoltre, possibile godere di un massimale fino a 100 euro per  acquistare dei nuovi biglietti ferroviari o navali in sostituzione di quelli acquistati in precedenza e non utilizzati a causa di eventuali ritardi per le ragioni più disparate e, sempre per un massimale fino a 100 euro, sarà possibile richiedere il rimborso per le spese si rifacimento dei propri documenti come la carta d’identità, il passaporto, la patente di guida o la patente nautica.

Concludiamo, infine, con quello che probabilmente è il punto che ci sta più a cuore per quanto concerne il tema di questo articolo in quanto riguarda mezzi non targati come lo skateboard, la bicicletta o il monopattino elettrico. Con la polizza assicurativa Mi Muovo promossa da Sara Assicurazioni nel 2022 per monopattini elettrici sarà, infatti, possibile essere tutelati fino ad un massimo di 500000 euro nel caso in cui, nel corso di un percorso alla guida di uno dei mezzi non targati citati poco fa, dovesse essere causato un danno a terzi: una vera e propria polizza di RC, Responsabilità Civile, per mezzi non targati.

Una volta approdati sulla pagina dedicata, si potrà scegliere se acquistare immediatamente il prodotto assicurativo o se richiedere un preventivo prima di procedere con la spesa: nel primo caso basterà scorrere fino alla fine della schermata e cliccare sul bottone blu con la scritta bianca e la freccia arancione “acquista ora”; nel secondo il bottone, dagli stessi colori del precedente completamente in tinta con il logo stesso di Sara Assicurazioni,  si troverà fin dal primo momento in alto a destra e reciterà la frase “crea il tuo preventivo”.

Se si è già convinti della scelta della polizza Mi Muovo di Sara Assicurazioni per coprire con una polizza assicurativa il proprio monopattino elettrico, faremo affidamento sul primo bottone prima e dovremo riempire un form con i nostri dati poi.

Nella sezione preimpostata occorrerà inserire i propri dati personali come il nome, il cognome, il codice fiscale, un indirizzo di residenza, il comune, l’email e un numero di telefono cellulare; poi si dovrà specificare se si è o meno socio ACI, Automobile Club d’Italia, la cui risposta positiva garantirà il 10 % di sconto sull’acquisto della polizza e, infine, il consumatore dovrà acconsentire a varie condizioni per il trattamento dei dati e, ovviamente, compilare il riquadro presente ormai un quasi in tutti i siti “non sono un robot”. In basso a sinistra, inoltre, sotto alla sezione dei dati viene specificato fin da subito che sarà necessario, in seguito, dover inserire su richiesta la foto del proprio documento di identità.

Il costo della polizza assicurativa Mi Muovo di Sara Assicurazioni ideale per coprire il proprio monopattino elettrico nel 2022 è di 80 euro per un anno. Attenzione, però, perché acquistando la polizza a questo prezzo e con queste condizioni  la polizza stessa  prevede il tacito rinnovo annuale.

Per quanto riguarda la richiesta di preventivo, invece, nel momento in cui il consumatore si trova a cliccare sull’altro bottone, in alto a destra, potrà decidere se richiedere un preventivo da pc con una connessione online in totale autonomia o se chiedere aiuto ad un agente della compagnia assicurativa.

Nel primo caso si dovranno compilare i dati a mano a mano che verranno richiesti dalla stessa schermata, dal tipo di veicolo da assicurare all’uso che si prevede faremo dello stesso veicolo fino, spesso, alla targa dello stesso mezzo; nel secondo, dopo aver acconsentito ad una serie di condizioni relative al trattamento dei dati e della privacy, occorrerà compilare un nuovo form con il proprio nome, il cognome, un indirizzo email e un numero telefonico validi, il Codice di Avviamento Postale di riferimento (CAP), l’Agenzia, la targa del veicolo che si intende assicurare e una sezione con la dicitura “note” in cui, magari, potreste richiedere fin da subito delucidazioni, presentare già da questo momento le vostre esigenze o semplicemente specificare il modo e, eventualmente, l’orario in cui si desidera essere ricontattati.

Preventivo di Assicurazione Monopattino Elettrico 2022: quanto costa?

Nel 2022, almeno nel nostro Paese, è ancora incredibilmente complicato riuscire a interfacciarsi con una compagnia di assicurazioni che abbia già previsto un pacchetto pensato soltanto appositamente per la guida dei monopattini elettrici.

Adesso ci troviamo di fronte alla proposta di Allianz, un altro leader del settore assicurazioni e che, però, non ha ancora pensato, come la maggior parte delle compagnie assicurative, ad un pacchetto che possa rivelarsi essere ad hoc unicamente per i monopattini elettrici.

Allianz, infatti, per poter presentare un prodotto che potesse comunque essere fruibile per chi decide di assicurare e, soprattutto, assicurarsi mentre è alla guida del proprio monopattino elettrico, ha deciso semplicemente di ampliare gli orizzonti della polizza di Responsabilità Civile che ha sempre presentato nel catalogo dei prodotti assicurativi offerti; quella per il furto di e- scooter, cioè del monopattino elettrico; quella di protezione giuridica e, infine, quella contro gli infortuni, tutte valide anche nel caso di guida su monopattino elettrico a noleggio.

La polizza viene presentata sul sito come occasione per  riuscire a godersi, da parte del guidatore dello stesso mezzo elettrico, “un divertimento senza freni”.

Vediamo, adesso, tutti i passi da compiere e le polizze consigliate per poter godere appieno di questo divertimento tutto ecologico, su due ruote e con motore elettrico.

Le prime due polizze che vedremo nel particolare sono quella di Responsabilità Civile e quella per furto: combinate insieme nel quadro dell’economia domestica di Allianz, infatti, portano al cliente uno “sconto combinazione” del 10 %.

La prima è necessaria nel caso in cui vi trovaste in un sinistro con un pedone, una bici o una automobile in cui, per una ragione o per un’altra, dovessero emergere danni a terzi che, in caso di mancata copertura, dovrebbero essere pagati da chi li ha commessi e cioè, in questo caso, dal conducente alla guida del monopattino.

La polizza di Responsabilità Civile privata di Allianz, inoltre, fa anche da assicurazione di Responsabilità Civile per il monopattino elettrico in quanto copre tutti i danni a persone, cose e danni patrimoniali causati a terzi mentre si è alla guida del proprio monopattino elettrico, purché la velocità massima, al momento dell’impatto con il mezzo di terzi o terzi, non superasse la velocità di 20 km/ h.

La stessa polizza di Responsabilità Civile, inoltre, è adatta per le biciclette elettriche fino a 500 watt, in caso diverso, se i watt fossero superiori, sarà necessario richiedere una targa dalle autorità competenti.

La polizza di Responsabilità Civile di Allianz, oltre allo sconto del 10 % in combinazioni con altre polizze, come quella mobilia domestica che, come vedremo in seguito, garantirà la copertura dal furto del nostro monopattino elettrico, anche nel 2022 riesce a garantire sconti speciali e servizi per le famiglie e per gli appartenenti ad uno stesso nucleo familiare.

Questa polizza di Responsabilità Civile copre i danni a terzi; riesce a garantire sicurezza a genitori, figli, nonni e animali domestici; copre eventuali danni a oggetti presi in consegna e ne assicura il pagamento per le riparazioni; garantisce i danni dell’immobile quando è ospitato dagli inquilini in affitto o quando i danni sono a carico del proprietario e, ovviamente, è l’ideale per la mobilità in bicicletta, e-bike o e- scotter, cioè il nostro monopattino elettrico.

La seconda polizza è quella che copre dal furto, la Mobilia Domestica, disponibile per qualsiasi tipo di monopattino elettrico, da quello più economico all’ultimo modello più costoso del 2022.

Dai danni d’acqua alla rottura dei vetri, dagli incendi agli eventi naturali fino a, come abbiamo ampiamente anticipato, il furto, con questa polizza verrà garantito il pronto intervento con assistenza gratuita 24 ore su 24 per ogni ragione, anche il servizio di sblocco per carte, abbonamenti e telefoni cellulari. Alla polizza già molto vantaggiosa si aggiungono il calcolo del valore a nuovo per il risarcimento e la copertura Casco Mobilia Domestica per apparecchi elettronici e attrezzature sportive.

Le ultime due polizze che Allianz presenta come indispensabile per la circolazione su monopattino elettrico nel 2022 sono quella di protezione giuridica e quella contro gli infortuni.

La prima assiste il consumatore nelle questioni legali relative al monopattino elettrico, come uno scontro a seguito di un semaforo che, a quanto viene detto, sembrava essere verde per entrambe le parti in causa.

La polizza di Protezione Giuridica Circolazione non presenta valore litigioso minimo né franchigia e garantisce una consulenza legale telefonica illimitata grazie anche alla fitta rete di avvocati in tutto il mondo.

La seconda polizza, invece, l’Assicurazione Infortuni Privata, assicura prestazioni idonee nel momento in cui il conducente dovesse ritrovarsi infortunato mentre si trova alla guida, fino ad arrivare, scegliendo le opzioni necessarie, alla copertura intera delle spesse di cura in clinica privata. Le spese di cura sono assicurabili in tutto il mondo, non vi sono riduzioni per colpa grave, copre gratuitamente il neonato nel corso del primo anno di vita mentre la centrale è operativa 24 ore su 24.

Fare un calcolo del prezzo di tutte queste polizze, ovviamente, è piuttosto complicato.

Allianz, infatti, suggerisce queste quattro polizze per garantire una copertura idonea e ampia mentre nel 2022 si circola sul proprio monopattino elettrico: quella responsabilità civile; quella contro il furto; quella giuridica e, infine, quella nel caso di infortunio. Ogni polizza presentata, però, non propone pacchetti stardard, ma è ricca al suo interno di continue variazioni e combinazione che sarà il consumatore richiedente assicurazione stesso a decidere di inserire o meno.

Anche il solo fatto che nessuna di queste proposte di polizze assicurative per il monopattino elettrico sia obbligatoria nel 2022 non aiuta nel voler esprimere un valore o un costo oggettivo: chiunque potrebbe scegliere di stipulare quella sulla responsabilità civile e l’infortunio, ma non sul furto e la protezione giuridica o in qualsiasi altra combinazione possibile.

Per richiedere un preventivo, invece, basterà cliccare in alto a destra Allianz permetterà di calcolare il premio assicurativo, altrimenti all’inizio della pagina in cui verranno esplicate le varie caratteristiche della polizza si troveranno dei numeri telefonici  per richiedere una consulenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.