Menu Chiudi

Assicurazione Casa Incendio e Scoppio 2022: preventivo per mutuo, costo, cosa copre, risarcimento danni

La casa necessita di qualche accorgimento al fine di prevenire eventuali danni, come un’assicurazione in grado di tamponare economicamente problematiche relative a incendi e scoppi. Il mercato assicurativo offre al pubblico una vastità di offerte: ecco dunque alcune delle migliori assicurazioni casa per incendio e scoppio del 2022, calcolate in base ai preventivi, ai costi, alle coperture e ad eventuali risarcimenti dei danni.

Assicurazione casa per incendio e scoppio 2022: cosa copre?

Anzitutto prima di analizzare quali sono le soluzioni migliori per assicurazioni casa incendio e scoppio, da prendere in considerazione in questo 2022, è fondamentale andare a comprendere cosa sono e che cosa coprono.

Un’Assicurazione Casa incendio e scoppio è una copertura che si prefigge di garantire sia persone fisiche che immobili ad uso abitativo, da danni causati da eventi come incendi o scoppi.

In questa ottica, questa polizza assicurativa copre il danneggiamento sia della struttura in muratura che degli oggetti, quindi anche dell’arredamento, degli impianti idraulici, di riscaldamento ed elettrici.

Generalmente sono pacchetti che vengono abbinati a mutui, in quanto il finanziamento serve da un lato a proteggere gli interessi della banca al quale il cliente si è rivolto e dall’altro ovviamente lo scopo è quello di garantire maggiormente il mutuatario.

Queste polizze assicurative sono ritenute molto importanti, specialmente dagli istituti di credito in quanto rappresentano in Italia un elemento obbligatorio ai fini del rilascio di un finanziamento.

L’attenzione a questo punto, che deriva dalla tutela dell’integrità dell’immobile, per il quale la banca o altro istituii di credito hanno erogato dei finanziamenti.

Le garanzie presenti all’interno di tutti i pacchetti sono: incendio parziale o totale dell’immobile in considerazione, fulmine, le tipologie di scoppio causate non da ordigni esplosivi, la caduta ti aereo mobili o parti di essi oppure cose che sono contenute al loro interno e che vengono accidentalmente perdute.

A queste possono aggiungersi, a scelta del cliente anche danneggiamenti all’immobile causati da eventi atmosferici di altra natura ed eventi di stampo socio politico.

Dall’assicurazione casa incendio e scoppio 2022 sono esclusi tutti i danni causati da atti di guerra, insurrezione, occupazione militare, invasione; movimenti del suolo, sia naturali che di matrice artificiale; danni causati con dolo o con colpa grave dell’assicurato, dei rappresentanti legali o dei Soci di questo; ma anche tutte quelle tipologie di danneggiamenti che sono causati da alluvioni, inondazioni, mareggiate, terremoti, maremoti; ed infine sono esclusi anche tutte le problematiche legate ad un deterioramento dei materiali di costruzione dell’immobile, o da difetti dei materiali di impiego per la costruzione di esso.

Insomma, questa copertura assicurativa rappresenta un’ottima rete di protezione in caso di questi eventi drammatici; ovviamente le assicurazioni sono bene attente sulle clausole stipulate all’interno del contratto assicurativo: il rimborso dei soldi può essere negato nei casi in cui, dalla perizia post evento, venga accertato che il tutto sia stato causato da una disattenzione da parte del cliente contante.

L’esempio più classico è quello della sigaretta mal spenta, che in alcune occasioni ha causato l’incendio dell’intera abitazione.

Quando si procede alla firma è necessario dunque prestare sempre una particolare attenzione alle condizioni previste, al fine di evitare sorprese indesiderate.

Assicurazione casa incendio e scoppio 2022: come funziona il risarcimento danni

I costi che la compagnia assicurativa deve risarcire riguardano sia le riparazioni che l’eventuale necessità di ricostruire la parti danneggiate dell’immobile.

L’iter per poter avere un rimborso dei danni subiti, a seguito di un incidente all’interno dell’abitazione richiede anzitutto la denuncia del fatto agli organi competenti.

In questa sede, sarà fondamentale essere il più precisi possibile, al fine di ricreare l’evento e cercare di comprendere se quando accaduto è in linea con i punti citati all’interno del contratto assicurativo.

In questa sede l’interessato deve rispondere ad una serie di domande, relative all’incidente; ad esempio quando è stato causato, se può essere stato causato da tubature vecchie o da una cattiva manutenzione di impianti domestici, oppure da una disattenzione del proprietario.

Rispondere con quanta più precisione possibile è molto importante, inoltre sarebbe un ottimo comportamento seguire le dritte della propria compagnia assicurativa, per essere certi di essere sempre nel giusto, in attesa che il perito faccia si esprima in merito all’accaduto.

Va da se, che non si potrà mettere mano a nessuna somma di risarcimento, se si insinua il sospetto che il danno sia di natura volontaria.

Non c’è nessuna compagnia che permette un risarcimento in caso di natura fraudolenta dell’accaduto.

Il danno, secondo le norme generali può essere di natura colposa, ovvero provocato da una scarsa attenzione oppure da una cattiva manutenzione di parti della casa,

Il danno accidentale, come suggerisce già il termine stesso, è di natura del tutto involontaria, privo di qualsivoglia forma di premeditazione.

La domanda di risarcimento dunque, deve prevedere dei punti essenziali come la spiegazione del tipo di danno, il numero di polizza assicurativa sottoscritto precedentemente, i dati sensibili del contraente, dov’è avvenuto il fatto e quando; se l’abitazione si trovava in un contesto di condominio, generalmente viene anche richiesto al cliente se eventuali problematiche erano precedentemente state messe all’attenzione dell’amministratore.

Gli ultimi di due punti ai quali è fondamentale rispondere è la testimonianza di eventuali testimoni e la descrizione in maniera quanto più minuziosa possibile, di tutti l’accaduto , indicando se vi sono stati anche danni di natura biologica a persone.

Ricevuta la documentazione, verificata l’operatività della garanzia e valutato il danno, la compagnia alla quale ci si è rivolti, dovrebbe provvedere entro 90 giorni.

Per quanto riguarda i tempi di erogazione della somma prevista per risarcimento dei danni a seguito di uno scoppio oppure di un incendio all’interno dell’abilitazione, dipendono essenzialmente dalla perizia effettuata.

Successivamente la somma offerta può essere accettata o rifiutata dall’interessato.

In caso di scoppio o incendio, il risarcimento deve coprire i costi di ricostruzione con una somma pari al valore complessivo dei beni persi o degli impianti domestici che hanno subito dei danni, previa verifica delle cause dei danni. E’ fondamentale evidenziare che, tutte quante le compagnie, garantiscono il rimborso effettivo solo ed esclusivamente dopo un’attenta analisi delle cause he hanno provocato l’incendio o la perdita di gas.

Quanto costa stipulare un’assicurazione casa Scoppio e incendio nel 2022?

Le compagnie assicurative propongono ai loro clienti differenti soluzioni per quanto riguarda pacchetti per l’assicurazione scoppio ed incendio; i costi sono variabili a seconda dei dettagli accessori che il contraente stesso chiede di inserire all’interno del contratto al fine di avere una copertura maggiore.

Volendo fornire una media, i costi per un’assicurazione casa scoppio ed incendio si attesta attorno ai 30- 50€.

Il premio dell’assicurazione casa scoppio ed incendio, è calcolato in base ad un parametro particolare: il TAEG.

Questo parametro consente l’erogazione del denaro al soletto in due modalità, a seconda delle esigenza allo stesso: o con cadenza mensile (a rate), oppure a tramite il versamento di una quota sul conto, in grado di risolvere il tutto con un solo versamento.

Ovviamente è fondamentale sottolineare, l’effettività del preso che si va a pagare dipende in largo misura dalla compagnia assicurativa alla quale ci si rivolge.

Il calcolo del costo effettivo da pagare, è inoltre calcolato in base al suddetto indice di costo sintetico, in gergo assicurativo ISC.

La stipula della polizza assicurativa, in molti casi deve avvenire prima che il mutuo venga accettato,, in quanto senza che ci sia il consenso da parte del mutuatario, non è possibile per la banca e secondo la legge concedere il credito.

Le spese possono  inoltre riguardare sia gli oggetti che sono contenuti all’interno dell’immobile che gli eventuali danni strutturali e i lavori che andranno eseguiti per ripristinare l’abitabilità o comunque riparare le lesioni riportate.

Assicurazione casa Scoppio ed Incendio 2022: preventivo per mutuo

Le compagnie assicurative che si occupano dei danni agli immobili e pacchetti studiati ad hoc per garantire una copertura alle abitazioni, sono davvero moltissime.

Generalmente queste forniscono una garanzia specialmente per coloro che sottoscrivono un mutuo, al fine di proteggere casa e famiglia.

Essendo una clausola prevista per legge, i costo non sono estremamente elevati, tanto che esisterono delle compagnie che offrono pacchetti All inclusive a meno di 100€ mensili.

Chi estingue il prestito prima del termine, ha diritto al rimborso del premio residuo per le assicurazioni mutuo casa. Anche chi decide di cambiare banca per trovare un mutuo più economico, può chiedere il rimborso direttamente alla compagnia o per il tramite del vecchio istituto di credito e utilizzare la somma per stipulare una nuova assicurazione casa incendio e scoppio.

Le soluzioni per venire incontro alle esigenze delle cliente sono moltissime e variegate, basta valutare le differenti proposte, e scegliere quella che meglio si adatta.

Essendo una garanzia che si lega strettamente all’accensione di un mutuo, spesso sono proprio gli istituti di credito a proporre ai propri clienti un’assicurazione da legarvi; tuttavia nulla vieta di optare per un’assicurazione differente alla banca.

L’assicurazione scoppio e incendio con il mutuo viene pagata con una quota annuale, a copertura delle eventuali spese che bisognerebbe affrontare nel caso si verificassero tali eventi.

Tra le compagnie assicurative migliori del 2022, in materia di garanzie casa per lo scoppio ed incendio, senza ombra di dubbio la prima è Genertel.

Questa, leader nel settore assicurativo, propone ai suoi clienti il pacchetto Quality Home and Care che garantisce fono ad un risarcimento danni al contenuto di 100.000€, e danni ai locali fino a 400.000€.

All’interno vi è compreso anche una tutela legale, in grado di coprire una parcella fino a 10.000€, infine un’assistenza alla casa fino a 300€ a sinistro.

Una copertura a tutto tondo, in grado di fornire una rete protettiva a tutti i suoi più difatti clienti.

Altra compagnia assicurativa degna di nota, in campo di assicurazione della casa da danni causati dallo scoppio oppure dall’incendio è Zurich Connect.

Dal 1997, opera con estrema professionalità offrendo delle soluzioni sempre al passo  con le esigenze della società e dei suoi clienti.

Il pacchetto Casa, è studiato per tutelare l’immobile ed il patrimonio da danni relativi allo scoppio oppure all’incendio.

All’interno di questo vi è compreso anche una tutela legale, in grado di coprire una parcella fino a 15.000€, ed un copertura a danni ai locali ( in immobile sfruttato dal proprietario oppure da terzi).

Ovviamente questa può essere tranquillamente legata alla sottoscrizione del mutuo, come garanzia richiesta proprio dagli istituti di erogazione creditizia.

Una compagnia non particolarmente conosciuta, ma altrettanto importante, che negli ultimi anni sta prendendo particolarmente piede è Europ Assistace.

E’ senza una delle migliori case per l’assicurazione del privato, che tratta principalmente assicurazioni su viaggi, auto, casa e famiglia.

caratterizzato da una fitta rete di specialisti sempre pronti a rispondere alle esigenze di tutti i clienti, ad oggi è apprezzata per i pacchetti che offre quali Eura Casa Tutto Compreso.

Il pacchetto previsto per garantire l’immobile per lo scoppio e per l’incendio, è particolarmente apprezzato dai clienti, specialmente per la flessibilità e la disponibilità, volta all’interesse del cliente stesso.

Questo comprende la copertura per eventuali danni ai locali, sia che questi sono abitati da un inquilino o dal proprietario effettivo dell’immobile; l’assistenza fornita, tramite l’invio di tecnici è garantita 24 ore su 24 ed una tutela legale compresa all’interno del contratto assicurativo che prevede fino a 10.00€.

Unicredit è un valido istituto bancario, che ha un ruolo di primaria importanza in ambito italiano; anch’esso da l’opportunità di stipulare una polizza assicurativa casa incendio e scoppio, da abbinare all’accensione del mutuo.

Incendio e Scoppio è la polizza che fornisce una tutela in caso di danni materiali e diretti ai beni assicurati causati da incendio, fulmine, esplosione, scoppio e altri imprevisti, inoltre Unicredit da l’opportunità di optare tra capitale costante e capitale decrescente, a seconda di come ogni cliente decide di gestire i propri interessi.

Ovviamente tutti questi pacchetti possono essere modificati a seconda delle esigenze di ognuno, sia dal punto di vista logistico che dal punto di vista strettamente economico.

Ogni cliente, grazie all’assistenza degli esperti del mestiere, può valutare quale strada sia la migliore e quali garanzie accessorie aggiungere o meno.

Al momento della stipula di un’assicurazione è importante prendere in considerazione i massimali, entro cui l’agenzia ha capacità di manovra, in quanto oltre ai quali la compagnia non copre i costi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.