Menu Chiudi

Assicurazione Viaggio Canada 2022: migliori polizze mediche sanitarie per turisti, costi per settimana, 6 mesi e 1 anno

Stipulare un’assicurazione viaggio per il Canada non è solo consigliato, è anche indispensabile. Ogni anno tantissimi italiani scelgono il grande paese del Nord America come meta dei loro viaggi: le ragioni possono essere molte, infatti il Canada ha davvero tanto da offrire, sia dal punto di vista naturalistico che da quello culturale. Quello relativo all’assicurazione è uno degli aspetti più importanti a cui si deve prestare particolare attenzione prima di intraprendere il viaggio: vediamo quali sono i costi per chi soggiorna in Canada per una settimana, per 6 mesi o 1 anno e cerchiamo di capire quali sono le migliori polizze mediche sanitarie per turisti disponibili sul mercato.

Perché è importante stipulare un’assicurazione sanitaria se si va in Canada?

Come mai si parla tanto delle assicurazioni viaggio per il Canada? Molto semplicemente perché questo Paese viene scelto ogni anno da tantissimi turisti, attratti non solo dalla sua bellezza, ma anche dal clima di ospitalità e da quella incredibile cultura multietnica forgiata da secoli di immigrazione. Il Canada è uno degli stati più grandi del mondo ed offre attrazioni per ogni tipo di viaggiatore: ospite alcuni dei parchi naturali più belli del pianeta, come ad esempio il Banff National Park, che regala una Vista mozzafiato dalle montagne rocciose della provincia di Alberta, il Nahanni National Park, parco patrimonio UNESCO in cui è possibile incontrare tantissime specie animali e vegetali protette e restare incantati davanti allo spettacolo delle cascate Virginia, o il Jasper National Park, in cui è possibile svolgere diverse attività, dall’escursionismo all’osservazione della fauna selvatica, passando per il rafting, il campeggio e altro ancora. La cascate del Niagara non hanno certo bisogno di presentazioni, ma sono tra le tante bellezze naturali del Canada.

Anche le città hanno tanto da offrire: Ottawa, Toronto, Vancouver, Monteral, Quebec City ogni anno accolgono tantissimi turisti, che non possono rimanere indifferenti alla cordialità e all’ospitalità dei canadesi e al fascino di quel mix culturale che contraddistingue molte località del Paese. A Vancouver ad esempio si può visitare l’immensa China Town (la seconda più grande del Nord America), mentre a Montreal, città francofona, un’ampia comunità di origine italiana che popola la tipica Little Italy. Oltre ad essere uno dei Paesi tecnologicamente più avanzati (che vanta alcuni dei centri di ricerca più rinomati del mondo) il Canada dispone di un sistema scolastico ed universitario di primissimo ordine; non è un caso che sono tanti che scelgono proprio il Canada come meta per i loro viaggi studio.

Insomma, stiamo parlando di un Paese davvero affascinante, ma perché l’assicurazione viaggio per il Canada è così importante? Il sistema sanitario canadese è di altissimo livello, ma funziona in modo molto diverso rispetto al nostro: l’assistenza medica è gratuita esclusivamente per i residenti, mentre per i turisti i costi per le prestazioni del servizio sanitario possono essere altissimi; una semplice operazione chirurgica o un ricovero ospedaliero possono comportare spese di migliaia di euro. È quindi importantissimo stipulare un’assicurazione viaggio che garantisca la giusta tutela con massimali adeguati. Il mercato offre tantissime opzioni e a volte non è facile riuscire ad individuare quali sono le migliori polizze: per poter fare un confronto bisogna mettere a paragone non solo i loro costi, ma anche (e soprattutto) il tipo di copertura e i servizi inclusi.

Assicurazione viaggio Canada 2022: caratteristiche e costi per 1 settimana, 6 mesi e 1 anno

La scelta di una polizza medica sanitaria è una delle cose da fare prima di mettersi in viaggio (bisogna anche verificare i documenti che bisogna procurarsi: chi arriva nel Paese nordamericano in aereo ad esempio deve richiedere l’eTA, l’autorizzazione elettronica di viaggi). Cerchiamo di capire quali dovrebbero essere le caratteristiche che non possono mancare in una buona assicurazione viaggio per il Canada. La polizza dovrebbe prevedere:

  • un massimale illimitato; come abbiamo visto i costi delle strutture sanitarie possono essere davvero esorbitanti e per questo motivo bisogna essere sicuri che l’assicurazione anticipi le spese e offra un massimale illimitato (o per lo meno non inferiore ai 3500.000 euro); occhio alla franchigia;
  • la copertura per l’annullamento del volo; quello per il Canada è un viaggio lungo e non particolarmente economico, quindi non sarebbe una cattiva idea stipulare una polizza che copra le spese in caso di annullamento del viaggio;
  • il rimborso per lo smarrimento dei bagagli; le compagnie spesso permettono di scegliere tra vari livelli di protezione, ma almeno una copertura base in caso di perdita delle valigie sarebbe opportuna averla;
  • la copertura della tutela legale e rimpatrio; quando si è in terra straniera è sempre meglio essere tutelati dai possibili imprevisti legali e che permetta il rimpatrio quando ci sono dei problemi di salute gravi.

Se si viaggia in gruppo (comitiva di amici o famiglia) non sarebbe una cattiva idea preferire quelle polizze che offrono uno sconto in base alle persone che si assicurano per lo stesso viaggio. Gli anziani o chi soffre di malattie dovrebbe verificare se ci sono delle coperture particolari per chi si trova nelle loro condizioni.

Una volta che ci si è accertati che la polizza rispecchia le nostre esigenze in termini di coperture si può iniziare a ragionare sul costo dell’assicurazione. Per poter fare un confronto completo e scegliere quelle che sono le migliori assicurazioni viaggio per il Canada è necessario procurarsi i preventivi. Per fortuna molte assicurazioni consentono di calcolare il costo della polizza direttamente tramite il loro sito: basta inserire la destinazione, le date di partenza e di ritorno ed indicare le caratteristiche dei viaggiatori (numero delle persone divise per fascia di età). In alcuni casi le compagnie per lo stesso viaggio propongono diversi preventivi in base al livello di copertura.

Solitamente il livello base è rappresentato dall’assistenza in viaggio e dalla copertura delle spese mediche: una persona maggiorenne che viaggia da solo per una settimana per una soluzione del genere spende una trentina di euro. C’è poi il livello intermedio, che di norma copre l’assistenza, le spese mediche (con un massimale più alto) e il bagaglio: in questo caso il costo per una settimana si aggira tra i 35 e i 45 euro. Il terzo livello è quello che offre una maggiore copertura: assistenza, spese mediche (il massimale cresce ancora), baglio e annullamento (e ritardo) del viaggio: in questo caso il costo della protezione per una settimana si aggira intorno ai 50/60 euro.

Nel caso in cui il viaggio abbia una durata maggiore ovviamente i costi dell’assicurazione salgono. Per un viaggio in Canada di sei mesi la polizza può costare più di 500 euro per la copertura base, tra i 650 e i 700 euro per la copertura media e circa 900 euro per la copertura massima. Se il viaggio dura un anno i costi della polizza sono più alti, ma non si discostano più di tanto: il livello di copertura base costa poco più di 600 euro, quello intermedio (assistenza più bagaglio) costa circa 800 euro e quello più elevato costa più di 1.000 euro.

Ovviamente si tratta di prezzi medi (il costo varia molto da compagnia a compagnia in base al grado di tutela e ai massimali previsti dal contratto), calcolati esclusivamente a titolo di esempio sulla base di un viaggio singolo fatto da una sola persona maggiorenne che rientra nella fascia di età tra i 18 e i 64 anni. Sfruttando i simulatori online è possibile scoprire quali sono le soluzioni migliori e verificare l’eventuale presenza di sconti per chi viaggia in gruppo o per chi non vuole una polizza per il singolo viaggio, ma preferisce un’assicurazione viaggio annuale. Ma vediamo cosa offrono alcune delle migliori compagnie per quanto riguarda l’assicurazione viaggio in Canada.

Migliori assicurazioni viaggio per il Canada 2022: coperture e preventivi a confronto

Per il viaggio singolo Axa propone la polizza Schermo Totale; le coperture incluse per un viaggio in Canada sono:

  • il rimborso delle spese mediche fino a 3.000.000 di euro (con pagamento diretto);
  • il rimborso delle spese di trasporto sanitario fino a 5.000 euro;
  • l’assistenza sanitaria completa in viaggio (quindi interprete, rientro sanitario, intervento di urgenza, viaggio d un parente in caso di ricovero e così via);
  • il rimborso delle spese odontoiatriche urgenti fino a 500 euro;
  • l’assicurazione bagaglio fino a 1.000 euro;
  • l’assicurazione Responsabilità Civile verso terzi con un massimale di 150.000 euro per i danni alle persone;
  • gli infortuni di viaggio o di volo fino a 100.000 euro;
  • l’assistenza ai familiari rimasti a casa.

L’assicurazione di annullamento con un massimale di 10.000 euro è opzionale e può essere aggiunta in fase di calcolo del preventivo; anche in questo caso è comunque possibile scegliere tra varie formule assicurative in base alle proprie esigenze.

Vediamo ora cosa prevede la polizza proposta da Allianz ai suoi clienti che intendono fare una vacanza in Canada. Con Travel Care l’assicurato beneficia di un’assistenza sanitaria 24 ore su 24 e 7 giorni su 7; sono inclusi il pagamento diretto delle spese mediche, chirurgiche e ospedaliere, le consulenze mediche telefoniche in lingua italiana, la traduzione della cartella clinica, un traduttore telefonico, il rientro sanitario in Italia e l’assistenza e copertura delle spese sanitarie anche in caso di atti terroristici. La copertura può essere completata scegliendo tra le varie garanzie aggiuntive come l’indennizzo per furto del bagaglio, l’indennizzo per il ritardo del volo, il rimborso delle spese per il prolungamento del soggiorno, la protezione di dispositivi come lo smartphone, la fotocamera o il tablet e il risarcimento dei danni causati involontariamente a terzi. Per un viaggio di una persona della durata di una settimana l’assicurazione viaggio per l Canda di Allianz costa 42 euro ed include l’assistenza viaggio e le spese mediche (con massimale illimitato per quando riguarda il pagamento diretto delle spese mediche, ospedaliere e chirurgiche); si possono poi aggiungere le altre garanzie come bagaglio (7 euro in più sul premio della polizza), ritardo aereo (5 euro), prolungamento soggiorno se è impossibile intraprendere il viaggio di ritorno (5 euro), protezione devices (5 euro) e responsabilità civile (9 euro).

Un altro nome molto famoso per quanto riguarda le assicurazioni viaggio è quello di Columbus. La compagnia permette di scegliere tre livelli di tutela. Prendiamo come esempio sempre una persona maggiorenne con meno di 64 anni che viaggia da sola e rimane in Canada per una settimana. Il livello Assistenza include i servizi di assistenza 24 ore (rientro sanitario, trasporto, ricerca e soccorso, invio medico all’estero, ripresa viaggio, anticipo fondi, interprete telefonico, protezione delle carte di credito, rientro a casa urgente, viaggio e alloggio per un familiare) e le spese mediche, con massimale illimitato per le spese chirurgiche e quelle di ricovero ospedaliero e di 300 euro per le cure dentistiche; il costo di questa polizza per una settimana è di 35,59 euro. Il livello Assistenza e Bagaglio oltre a quanto visto prima include il rimborso per smarrimento del bagaglio con massimale di 1.500 euro (il limite per ogni articolo è di 250 euro; è previsto un massimale di 150 euro per i ritardi superiori alle 12 ore e di 300 ore per i ritardi superiori alle 24 ore), la garanzia infortuni in viaggio (con massimale dio 10.000 euro) e la responsabilità civile per danni alle cose e lesioni fisiche ai terzi (con un massimale di 250.000 euro); il costo di questa polizza per una settimana è di 44,49 euro.

Il massimo livello di tutela è rappresentato dalla polizza Assistenza, Bagaglio e Cancellazione: sono inclusi i servizi di assistenza, le spese mediche, la garanzia sul bagaglio (con massimale di 2.000 euro), gli infortuni viaggio (con massimale di 25.000 euro) e la responsabilità civile (massimale di 500.000 euro), a cui vanno ad aggiungersi le garanzie Ritardo Aereo(massimale di 200 euro, 20 euro dopo l e 10 ore), Annullamento del viaggio (massimale di 2.000 euro), Rientro anticipato (massimale di 2.000 euro) e Tutela legale (massimale di 10.000 euro); il costo di questo assicurazione viaggio per il Canada (viaggio singolo di una persona per una settimana) è di 59,91 euro.

Chiudiamo questo viaggio tra le migliori polizze per turisti esaminando la proposta di Europ Assistance. La copertura base è rappresentata dall’Assistenza (premio di 11,05 euro) e Rimborso spese mediche (premio di 64,05 euro a fronte di un massimale di 1.000.000 di euro; sono incluse anche le spese di ricerca e salvataggio). Si può estendere la tutela aggiungendo le garanzie accessorie disponibili, ovvero

  • Bagaglio (premio di 7,35 euro con un massimale di 1.000 euro);
  • Bagaglio Top (premio di 22,05 euro con un massimale di 2.500 euro);
  • Responsabilità civile per danni causati a terzi (premio di 6,93 euro con un massimale di 250.000 euro);
  • Parenti (Parti Sereno, protegge i familiari che restano a casa, il premio varia in base al numero dei parenti, si parte da un premio di 13,67 euro);
  • Abitazione (Assistenza protegge la casa a 360 gradi e prevede un premio di 4,20 euro, Furto a fronte di un premio di 5,36 euro prevede un massimale di 5.000 euro, Incendio con un premio di 9,34 euro offre un massimale di 10.000 euro),
  • Assistenza domiciliare integrata (se in viaggio si verifica un problema che costringa ad un ricovero di almeno 3 giorni, al momento del rientro la compagnia fornisce un servizio di assistenza domiciliare sanitaria e non per un massimo di 10 ore complessive da consumare entro 45 giorni dal ritorno in Italia; il premio è di 4,83 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.