Menu Chiudi

Assicurazione semestrale 2022: preventivo online auto e moto, come fare se è scaduta o non pagata

Un modo per poter risparmiare qualcosa sull’assicurazione di auto e moto è quello di sottoscrivere una polizza assicurativa semestrale. Innanzitutto dobbiamo specificare che non tutte le società assicurative offrono una polizza assicurativa semestrale, ma ci sono diverse opzioni convenienti per i clienti.

Quando viene stipulata una polizza assicurativa semestrale, bisogna chiarire subito il periodo in cui si vuole utilizzare il veicolo: in questo modo, infatti, sarà più facile per il cliente scegliere il tipo di polizza assicurativa che più si adatta alle proprie esigenze. La polizza assicurativa semestrale permette una copertura per la responsabilità civile per un periodo di 6 mesi, al termine di questo periodo, il veicolo non potrà più circolare o essere parcheggiato in strada, poiché scoperto di polizza assicurativa.

La differenza principale con la polizza assicurativa annuale è che la polizza assicurativa semestrale non prevede il cosiddetto periodo di tolleranza. Infatti, nelle assicurazioni annuali, quando scade la polizza assicurativa, il conducente ha diritto ad un periodo di 15 giorni extra per poter rinnovare l’assicurazione, anche solo con la Responsabilità Civile. Nel caso, invece, di una polizza assicurativa semestrale non viene previsto alcun periodo di tolleranza e la copertura della polizza scade a partire dalla mezzanotte del giorno della scadenza.

Ci sono sicuramente diversi vantaggi se si sceglie la polizza assicurativa semestrale: innanzitutto, il premio assicurativo ha un costo più basso rispetto alla polizza assicurativa annuale e, quindi, è un’opzione pensata prevalentemente per i clienti che sanno che guideranno il proprio veicolo per un tempo limitato. La polizza assicurativa semestrale è adatta soprattutto per chi utilizza la moto: infatti molti motociclisti decidono di usare il veicolo solamente nei mesi più caldi, tenendola inutilizzata durante l’inverno e, quindi, l’assicurazione semestrale si presenta come un’ottima soluzione per pagare di meno.

La polizza assicurativa semestrale può scadere dopo il limite di 180 giorni oppure può essere fatta sotto forma di polizza annuale da pagare in due rate semestrali: la prima soluzione è un’assicurazione temporanea, mentre la seconda è una polizza tradizionale con un rinnovo ogni 12 mesi, ma che permette di pagare ogni 6 mesi.

L’assicurazione semestrale è un’assicurazione temporanea che copre il veicolo per un periodo di 6 mesi. Il costo è ovviamente più basso, infatti, secondo le statistiche, una polizza assicurativa annuale ha un costo di circa 450 euro, mentre una polizza assicurativa semestrale ha un costo di circa 250 euro. Ovviamente il prezzo varia a seconda della scelta delle garanzie accessorie, delle condizioni che vengono stabilite al momento della stipula del contratto, dall’anzianità del conducente, dalle caratteristiche del veicolo, dalle offerte della compagnia di assicurazioni, etc.

Anche la polizza assicurativa semestrale ha una scadenza, così come quella annuale ed è importante ricordare che un veicolo parcheggiato su strada ha l’obbligo di avere una copertura assicurativa, perciò è importante controllare la scadenza del contratto.

La polizza assicurativa temporale, in questo caso di 6 mesi, è particolarmente consigliata per le moto. Per polizza assicurativa temporanea intendiamo una tipologia di polizza che ha una durata limitata e che deve essere inferiore alla durata canonica di 12 mesi. Per il resto, tutto rimane invariato: la data di scadenza, la copertura assicurativa e la possibilità di aggiungere le garanzie accessorie. Il versamento del premio assicurativo non prevede alcuna modalità particolare e può essere pagato sia tramite canale bancario e sia tramite canale postale, oppure con denaro contante.

Anche per quanto riguarda la polizza assicurativa semestrale, esistono diversi siti di comparazione per poter trovare la polizza più conveniente e che si adatti alle proprie esigenze.

Vediamo quindi quali sono le polizze assicurative semestrali più convenienti per auto e moto.

Assicurazione auto semestrale 2022: le polizze più convenienti

Come detto, le polizze assicurative semestrali sono un’ottima alternativa per chi utilizza l’auto solo in certi periodi ed è un ottimo modo anche per poter risparmiare. Una polizza assicurativa semestrale conviene se l’utilizzo dell’auto è circoscritto in un periodo definito dell’anno, ad esempio nel caso d un’auto decappottabile, che viene utilizzata solamente durante l’estate o nella bella stagione. Un altro caso può essere quando si ha un’auto vecchia e si è in prossimità di rottamarla nel giro di qualche mese: in questo caso, conviene stipulare un’assicurazione semestrale per non sprecare denaro in una polizza assicurativa annuale.

Vediamo quali sono le migliori polizze assicurative semestrali per auto.

Genertel

La Genertel è una delle compagnie assicurative migliori sulla piazza e si occupano dell’assicurazione delle auto e delle moto.

Tra i loro prodotti troviamo la polizza assicurativa semestrale per auto, che permette anche una serie di garanzie accessorie.

Innanzitutto, troviamo la tutela danni da veicoli non assicurati (che offre un risarcimento per i danni subiti in caso di incidente con un veicolo non assicurato e che offre un indennizzo per le spese mediche sostenute in caso di infortunio); la furto e incendio (che copre i danni in caso di incendio o furto, sia tentato che parziale e compreso il tentativo di scasso); l’assistenza telematica (ovvero l’installazione della scatola nera sul proprio veicolo, che permette di proteggere e premiare la propria guida); la Protezione imprevisti (che permette di coprire i danni anche in caso di sinistro con veicoli non in regola con la revisione o quando il conducente è sotto l’effetto dell’alcol); la Kasko e la Minikasko (la prima promette un rimborso in caso di urto contro ostacoli o in caso di ribaltamento del mezzo, mentre la seconda copre i danni in caso di incidente con un altro veicolo); la tutela legale (che copre le spese in caso di assistenza legale per colpa di un sinistro); 4 zampe a bordo (polizza che copre i danni in caso di lesioni subite dal proprio animale domestico a bordo in caso di incidente); bonus aiuto domestico (che offre una diaria giornaliera di 50 euro, per un massimo di 30 giorni, per le spese dovute all’assunzione di colf, baby-sitter o dog-sitter in caso di incidente); collisione animali selvatici (che copre i danni del veicolo in caso di urto con animali selvatici); bonus protetto (in caso di incidente, viene mantenuta la classe interna di bonus/ malus, evitando costi aggiunti sull’assicurazione al momento del rinnovo), l’Assicurazione stradale estesa e top (servizio di soccorso stradale con invio di carro attrezzi sul luogo in caso di incidente, la polizza copre anche l’eventuale spesa in un albergo e il rimborso spese); infortuni del conducente (in caso di colpa, viene protetto il conducente con rimborso delle spese di cura, diaria da ricovero e ingessatura, indennità in caso di invalidità permanente o morte), atti vandalici, eventi atmosferici, cristalli (che copre i danni in caso di atti di vandalismo, eventi naturali o rottura dei cristalli).

Non è tutto, la Genertel offre anche la possibilità di usare un’applicazionecon cui si possono gestire, in modo autonomo, i contratti, le scadenze e i pagamenti, ma anche richiedere soccorso stradale e denunciare un sinistro. Per poter contattare la Genertel, esiste un numero verde, 800 20 20 20, per avere assistenza, ma anche per acquistare un prodotto o modificare un contratto; altrimenti, è disponibile una Live Chat, ovvero un servizio di assistenza clienti via chat, disponibile sul sito, sull’applicazione o su Facebook. I servizi sono disponibili dal lunedì al sabato, dalle ore 8 alle ore 20 (si tratta dell’orario più esteso per quanto riguarda il mercato assicurativo italiano).

Per poter richiedere un preventivo, basta andare sul sito ufficiale della Genertel ed inserire la targa della propria auto e la propria data di nascita e, in pochi secondi, si avrà il preventivo della propria polizza assicurativa semestrale.

Zurich

Un’altra compagnia assicurativa che offre ai propri clienti una polizza assicurativa semestrale è Zurich. La Zurich propone diversi prodotti con prezzi convenienti, ma soprattutto affidabili per i clienti.

La polizza assicurativa semestrale di Zurich comprende la Rc Auto, per tenere al sicuro la propria auto sia quando si è al volante e sia quando è parcheggiata. Ma è anche possibile aggiungere alcune garanzie, per rendere più completa la propria polizza.

Tra le garanzie troviamo l’assicurazione furto e incendio (che copre i danni sul veicolo sia in caso di incendio e sia in caso di furto e che copre anche le spese per l’acquisto dei pezzi di ricambio); eventi naturali (che copre i danni per grandine, grane ed alluvioni); eventi sociopolitici (che copre i danni in caso di manifestazioni e cortei violenti); la polizza cristalli (che copre le spese per la riparazione o la sostituzione dei vetri della propria auto); la BluKasko (che copre i danni, fino ad un massimo di 3000 euro, in caso di incidente con un altro veicolo identificato, se si è responsabili, inoltre, per la riparazione ci si può rivolgere ad una delle carrozzerie convenzionate, per avere il 50% di sconto sulle riparazioni); la Kasko (che copre le spese in caso di danni subiti in un incidente, in un urto contro un ostacolo mobile o fisso, durante il ribaltamento del veicolo o in caso di uscita di strada, nel caso sia colpa dello stesso conducente); bonus protetto (una garanzia che evita l’aumento del premio assicurativo sulla RC auto, in caso di incidente con colpa, lasciando invariata la classe di merito); infortuni del conducente (copertura dei danni al conducente, anche quando sta salendo o scendendo dal veicolo); l’assistenza stradale (a disposizione 24 ore su 24, utile se il veicolo è in panne o se ci sono persone da soccorrere); la tutela legale (che copre le spese per l’assistenza legale in caso di sinistro col veicolo assicurato e si può scegliere tra un bonus di 500 euro e il recupero dei punti persi sulla patente oppure un bonus di 1000 euro per rifare la patente); ritiro della patente (in caso di incidente grave e di ritiro della patente, Zurich prevede un’indennità giornaliera per tutto il periodo del ritiro).

Con Zurich sono disponibili diverse soluzioni per risparmiare, soprattutto in caso di clienti giovani, per i quali è disponibile la soluzione Patto per i giovani.

Per poter rinnovare la polizza assicurativa semestrale è possibile fare tutto online: basta andare nella propria Area riservata, disponibile 24 ore su 24 ed inserire i propri dati (username e password). Il rinnovo va fatto 30 giorni prima della scadenza della propria assicurazione semestrale e Zurich invierà al cliente la proposta migliore per il rinnovo dell’assicurazione, che arriverà direttamente sull’indirizzo mail indicato al momento della registrazione.

Nel caso, invece, si abbia l’intenzione di riattivare la propria polizza assicurativa, questo andrà fatto entro 12 mesi dalla data di sospensione, in questo modo si potrà richiedere la riattivazione direttamente dalla propria Area Riservata. Se, invece, si supera l’anno di sospensione, il contratto assicurativo si estingue senza il rimborso del premio. La riattivazione prevede, però, alcuni cambiamenti del premio: per le polizze auto, è previsto un costo di riattivazione di 10 euro e verrà sottratta la parte di premio pagata precedentemente e non goduta.

Il pagamento della seconda rata nel caso di una polizza semestrale verrà ricordato tramite un avviso, mandato in tempo utile, per poter procedere al pagamento della rata. Se la prima rata è stata pagata tramite carta di credito, anche la seconda rata verrà addebitata in automatico, dieci giorni prima della sua decorrenza.

Per poter fare un preventivo, basta andare sul sito ufficiale della Zurich e riempire il modulo adibito con la targa della propria auto, la data di nascita del proprietario ed altri dati utili per poter garantire la migliore offerta di una polizza assicurativa semestrale.

Assicurazione moto semestrale 2022: le migliori polizze

Come abbiamo già detto, le polizze assicurative semestrali sono sottoscritte spesso dai possessori di moto. Questo avviene perché molti conducenti preferiscono guidare le moto solo nelle stagioni più calde, evitando l’inverno, più freddo e piovoso.

Vediamo quali sono le migliori polizze assicurative semestrali per le moto.

Prima Assicurazioni

La Prima Assicurazioni è specializzata nelle polizze assicurative di auto e moto e si tratta della prima compagna di assicurazioni online.

Nella polizza è prevista la RC Auto, indispensabile per poter circolare e che copre i danni provocati involontariamente a terzi, anche nel caso che il veicolo sia parcheggiato. Si possono scegliere anche i massimali: da un minimo di 6,07 milioni di euro per le persone e da un minimo di 1,22 milioni di euro per le cose; per le moto, il prezzo può essere frazionato in due parti semestralmente. Ma è possibile anche aggiungere alcune garanzie che permettono una protezione completa per la propria moto. Al momento della stipula, il cliente potrà aggiungere le coperture accessori.

Le garanzie accessorie offerte sono: infortuni del conducente (che prevede la copertura dei danni subiti dal conducente, per un massimale di 50’000 euro, in caso di invalidità permanente sarà applicata una franchigia dell’8%); rinuncia alla rivalsa (copertura dei danni in caso di cattiva condotta del conducente, che comprende lo stato di ebbrezza, l’essere sotto effetto di stupefacenti, la revisione scaduta o un conducente non abilitato alla guida); assistenza stradale (che assicura un servizio di soccorso stradale attivo 24 ore su 24, in caso di guasto, incidente, incendio, furto o rapina); bonus protetto (che permette di non avere alcun aumento di premio assicurativo in caso di colpa nel sinistro); tutela legale (copertura delle spese legali in caso di sinistro e che può essere base, con un massimale di 10’000 euro, super, con un massimale di 20’000 euro o top, con un massimale di 40’000 euro); atti vandalici (che copre i danni dovuti a manifestazioni, cortei o eventi socio-politici); eventi atmosferici (in caso di danni dovuti a condizioni climatiche, come pioggia, neve, vento o grandine); furto e incendio (che copre i danni per furto, tentato furto, tapina, scoppio o esplosione dell’impianto di alimentazione o azione di un fulmine); cristalli (che copre i danni in caso di rottura o scheggiatura dei vetri del veicolo); kasko collisione (che copre i danni in caso di sinistro con un altro mezzo identificabile, sia parcheggiato che circolante), kasko completa (copertura dei danni in caso di urto con un altro veicolo, urto contro ostacoli mobili o fissi e ribaltamento ed uscita di strada).

La polizza assicurativa può essere anche sospesa, ma solo per una volta e per un periodo complessivo di 9 mesi. La sospensione può essere richiesta dal giorno dopo la data di decorrenza e non oltre i 45 giornidalla data di scadenza.

Si può rinnovare la polizza anche 30 giorni prima della sua scadenza e arriverà una proposta di rinnovo pensata per la propria situazione sul proprio indirizzo mail. Nel caso si voglia rinnovare, si può fare tutto online nella propria area riservata, inserendo i propri dati.

Per poter fare un preventivo, basta andare sul sito di Prima Assicurazione ed inserire i propri dati e i dati della moto.

Genertel

Anche per le assicurazioni semestrali delle moto, la Genertel è una delle compagnie assicurative migliori.

In questo caso, esiste la polizza assicurativa Stop & Go, che permette di sospendere la polizza e riattivarla in modo gratuito e online in qualsiasi momento. Se la sospensione dura almeno 30 giorni, al momento della riattivazione, verrà prorogata anche la data di scadenza della polizza di un numero di giorni pari ai giorni del periodo di sospensione. La riattivazione va fatta entro 12 mesi dalla sua sospensione, altrimenti si perde la possibilità di utilizzo dei giorni rimanenti. L’opzione Stop & Go è inclusa nella polizza assicurativa della moto.

Per sospenderla, invece, basta andare nella propria area personale presente sul sito ufficiale della Genertel o sull’applicazione. La sospensione viene attivata dalle ore 24 del giorno in cui viene effettuata l’operazione.

Oltre alla Responsabilità Civile, indispensabile per la propria polizza assicurativa, troviamo diverse garanzie accessorie, vediamo quali.

Tra le garanzie accessorie per una polizza assicurativa semestrale per le moto, troviamo: la tutela danni da veicoli non assicurati (che offre un risarcimento per i danni subiti in caso di incidente con un veicolo non assicurato e che offre un indennizzo per le spese mediche sostenute in caso di infortunio); la Protezione imprevisti (che permette di coprire i danni anche in caso di sinistro con veicoli non in regola con la revisione o quando il conducente è sotto l’effetto dell’alcol); l’assistenza legale (che copre le spese in caso di assistenza legale per colpa di un sinistro); bonus aiuto domestico (che offre una diaria giornaliera di 50 euro, per un massimo di 30 giorni, per le spese dovute all’assunzione di colf, baby-sitter o dog-sitter in caso di incidente); infortuni del conducente (in caso di colpa, viene protetto il conducente con rimborso delle spese di cura, diaria da ricovero e ingessatura, indennità in caso di invalidità permanente o morte); la minikasko (utile se il veicolo rientra nella categoria degli scooter ed offre la copertura dei danni subiti in caso di incidente per colpa di un altro veicolo identificato); la minikasko abbigliamento (copertura dei danni diretti e materiali all’abbigliamento e al casco del conducente dopo una collisione con un veicolo identificato).

Un’altra garanzia accessoria è l’Assistenza Stradale, che si suddivide in Estesa e Top. Nell’Assistenza Stradale Estesa si può usufruire dei servizi dell’Europ Assistance, che permette la copertura delle spese in caso di soccorso stradale, piccoli interventi di riparazione, spese di albergo nel caso il veicolo debba subire una sosta forza per almeno una notte e la copertura delle spese in caso di foratura pneumatici o esaurimento batteria.

Con la formula Top, invece, c’è la copertura delle spese del carro attrezzi, delle riparazioni in loco, delle spese in albergo per sosta forzata, delle spese di rientro sanitario o di prosecuzione del viaggio, copertura delle spese per il recupero del mezzo, del viaggio di un famigliare per l’assistenza e di un interprete in caso di sinistro all’estero.

Per poter avere più informazioni, è disponibile un servizio di live chat e chiedere il parere di un esperto oppure scrivere una mail all’indirizzo della Genertel. Se si preferisce un consulto telefonico, è possibile chiamare il numero verde gratuito 800 20 20 20 in Italia o il numero +39 040 67 68 666 all’estero.

Per ottenere un preventivo per la polizza assicurativa semestrale sulla propria moto, basta andare sul sito ufficiale della Genertel ed inserire la targa della propria moto e la data di nascita del proprietario del veicolo.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.