Menu Chiudi

Assicurazione Moto d’Acqua 2022: costo e preventivo online

Una domanda preliminare e a cui è necessario dare risposta prima di proseguire dato che sicuramente avrà attanagliato tutti gli interessati a stipulare una polizza assicurativa per moto d’acqua è piuttosto una altra ancora: è obbligatorio assicurare la propria moto d’acqua?

Secondo la legge del nostro Paese tutte le imbarcazioni, comprese le più piccole, devono essere coperti da una polizza assicurativa, sebbene nella maggior parte dei casi l’unica assicurazione obbligatoria sarebbe quella di Responsabilità Civile verso terzi.

A partire dal 18 luglio 2005, però, con il decreto legislativo numero 171, vengono definite, nel particolare, le peculiarità che caratterizzano le unità da diporto, le navi da diporto, le imbarcazioni da diporto e i natanti da diporto: per tutti questi generi di mezzi di trasporto è assolutamente necessario stipulare una assicurazione.

Avete ancora dei dubbi per quanto riguarda gli aquascooter e le aquabike e sull’obbligatorietà o meno dell’assicurazione per questo genere di mezzo?

Occorre specificare, infatti, che questi due mezzi di trasporto, aquascooter  e aquabike, non rientrano in alcuna delle categorie citate in precedenza a differenza delle moto d’acqua che,invece, sono a tutti gli effetti dei natanti da diporto.

Per questa ragione, avendo già preso coscienza del fatto che ogni natante da diporto debba essere obbligatoriamente dotato di assicurazione prima di essere messo in acqua, se nel caso di aquabike o aquascooter possiamo muoverci senza dover necessariamente stipulare alcuna polizza, avere una moto d’acqua richiede una assicurazione sul mezzo.

Nel 2022 esistono polizze assicurative specifiche per questo genere di mezzo: ma quanto costa stipularne una per la propria?

Scopriamo adesso, analizzando ciò che mettono a disposizione sui loro siti i più grandi leader del settore di assicurazioni, quale sia il costo di una polizza per contrarre un contratto di assicurazione per la moto d’acqua nel 2022 e tramite quali siti e in che modalità è possibile richiedere un preventivo prima della stipula effettiva.

Assicurazione Moto d’Acqua UnipolSai 2022: prezzo e preventivo

Il primo dei leader del settore assicurativo di cui siamo intenzionati a mostrare i costi e le modalità di calcolo del preventivo è UnipolSai che riesce ad offrire innumerevoli vantaggi sulla polizza sebbene per i natanti come le moto d’acqua ad oggi, nel 2022, sia ancora obbligatoria soltanto l’assicurazione di Responsabilità Civile verso terzi.

Due sono le tipologie di barche e natanti per cui UnipolSai prevede un piano assicurativo tangibile e conveniente e che rientrano nella gamma UnipolSai Navigare. La prima tipologia è rappresentata dalle unità di diporto e motori amovibili, l’altra è stata creata per coloro che utilizzano il mezzo a scopi commerciali.

Se nel primo caso viene salvaguardato il mezzo, il contenuto e le persone a bordo, nel secondo viene assolutamente tutelato il proprietario.

In questo periodo, inoltre, grazie ad una nuova offerta con scadenza prevista per il 31 dicembre 2022, sarà possibile assicurare il proprio mezzo pagando rate mensili e tasso zero con TAN e TAEG entrambi allo 0 % interessi su un finanziamento dedicato che può raggiungere fino a 2500 euro o 5000 euro nel caso in cui si fosse in possesso di partita IVA.

A caratterizzare il pacchetto UnipolSai Navigare è la presenza di sicurezza che non tutte le altre assicurazioni riescono a garantire per tutte le unità da diporto, navi o natanti.

Questo tipo di assicurazione è modulare, nel senso che ogni cliente potrà scegliere come ricreare la propria in base alle sue specifiche esigenze; garantisce completezza senza dover richiedere spese aggiuntive grazie alle estensioni, generalmente a pagamento, come il «rimpiazzo a nuovo fino a 3 anni di età dell’imbarcazione» o la «Responsabilità Civile dell’istruttore» nel caso in cui le imbarcazioni o i natanti venissero utilizzati e adibiti a scuola guida.

Di pari passo con la modularità avviene anche la personalizzazione in base alle estensioni desiderate e, per concludere, UnipolSai Navigare offre, oltre alla Responsabilità Civile verso terzi, anche la garanzia di Assistenza alle unità da diporto e alle persone su di esse trasportate e quella di Tutela Legale nel caso in cui si dovesse incorrere in azioni e situazioni giudiziali o stragiudiziali.

Le garanzie disponibili fra cui scegliere sono, però, soggette a limitazioni e condizioni di operatività e in alcuni casi disponibili solo e soltanto se richieste in abbinamento con altre ben precise.

Oltre alla garanzia di Reponsabilità Civile che nel nostro Paese nel 2022, come abbiamo visto, è obbligatoria anche per le moto d’acqua in quanto unità di diporto, ne troviamo delle altre assolutamente facoltative che, però, vi faranno vivere la vostra esperienza in mare in completa e maggiore sicurezza.

Fra queste, ad esempio, ricordiamo quella contro i danni subiti dalla moto d’acqua, dagli oggetti personali del contraente richiedente assicurazione e dai suoi familiari e, in aggiunta qualora venisse richiesto, da dotazioni supplementari, dai battelli (non è il nostro caso) fino ai motori di servizio; quella che copre le conseguenze di infortuni subiti dal conducente o, eventualmente dal trasportato; la tutela legale sia civile che penale, come abbiamo visto in precedenza, a seguito di un sinistro e, per terminare, l’assistenza in caso di avaria anche nel caso in cui dovesse accadere a più di 10 miglia dal porto di stazionamento.

Unica pecca? Nonostante il prezzo e l’offerta vantaggiosa dell’ultimo periodo, non è disponibile un calcolatore di preventivo online, ma per richiederne anche solo uno a titolo informativo sarà necessario rivolgersi ad un agente Unipolsai “sempre a tua disposizione” come recita la frase in basso nel sito.

Assicurazione Moto d’Acqua 2022 con Allianz: quanto costa e come fare un preventivo online

Altra compagnia di assicurazioni, altra offerta per ottenere un preventivo online sulla propria polizza assicurativa nautica per coprire la propria moto d’acqua nel 2022.

I costi legati alla stipula di una polizza assicurativa realizzata con Allianz non sono visibili immediatamente: per visionare la fascia di prezzo che dovrete prendere in considerazione per la vostra moto d’acqua, infatti, è necessario calcolare un preventivo dal sito cliccando l’apposito bottone blu situato al centro della pagina del sito di Allianz dedicato all’assicurazione nautica.

Seguendo l’iter per richiedere il preventivo con l’apposito calcolatore messo a disposizione dal sito, il consumatore interessato a diventare a tutti gli effetti cliente Allianz assicurando la propria moto d’acqua potrà scoprire immediatamente quale sia il premio di Responsabilità Civile.

Prima ancora di procedere con il calcolo del preventivo si potrà, però, già consultare, scaricare e stampare la documentazione relativa a questo tipo di polizza, comprensiva di set informativo, condizioni  di assicurazione e eventuali aggiornamenti in corso di opera.

Prima di iniziare il calcolo del preventivo, però, Allianz ricorda ai consumatori che se si è in possesso di un natante con caratteristiche particolari o eccezionali prima di conclude una qualsiasi polizza sarà necessario recarsi in agenzia per una valutazione da parte della stessa compagnia.

Una volta cliccato sul bottone “preventivo nautica” il consumatore dovrà scegliere il mezzo natante che, in questo caso, sarà moto d’acqua e/o jetski. Dopodiché si dovrà scegliere la tipologia del mezzo: da diporto, da diporto adibito a scuola guida, da diporto a noleggio, da diporto in locazione, uso privato, uso privato a noleggio o, per concludere, uso privato in locazione.

Una volta superata questa prima fase, dovranno essere inseriti i vari dati del mezzo (anno, lunghezza dello scafo, numero dei motori presenti sul mezzo e la loro potenza in KW) e quelli del contraente e proprietario che, in questo caso, dovranno essere un’unica figura, persona o impresa che sia.

Nel primo caso i dati richiesti saranno la professione, la data di nascita e la provincia, il comune e il CAP (Codice di Avviamento Postale) di residenza. Nel secondo, invece, cioè nel caso in cui fosse una impresa a richiedere la stipula del contratto, si dovranno inserire il settore a cui essa appartiene scegliendo da un apposito menu a tendina con molte voci e, per concludere, la provincia, il comune e il CAP della sede.

Dopo aver inserito la data di decorrenza della polizza che non dovrà mai essere retrodatata rispetto a quella della giornata in cui si compila il form per calcolare il preventivo per la polizza assicurativa di una moto d’acqua e aver acconsentito alle condizioni dell’informativa sulla privacy, verrà mostrato il risultato del preventivo con il massimale e la franchigia disponibile.

Assicurazione Moto d’Acqua Sara 2022: la linea barche e natanti Sara Sea

Come ogni volta Sara Assicurazioni riesce a stupirci con i suoi pacchetti realizzati appositamente per situazioni e mezzi specifici.

In questo caso, per poter assicurare la propria moto d’acqua, sarà necessario servirsi del settore Sara Sea, Sara Dimensione Mare perché, come riporta il sito stesso, “per noi il mare non è meno importante della strada.”

Con Sara Asiscurazioni si potrà immediatamente avviare il calcolo del proprio preventivo scegliendo, per prima cosa, la tipologia che si è decisi ad assicurare fra imbarcazione, motore o natante e scrivendo immediatamente la data di decorrenza della polizza prima ancora di qualsiasi altro dato.

Il preventivo, in questo caso, è di vitale importanza visto che Sara Dimensione Mare nella polizza assicurativa valida per le moto d’acqua prevede non soltanto la Responsabilità Civile verso terzi, obbligatoria, ma come abbiamo visto nei casi in precedenza anche ulteriori estensioni a quella appena nominata che viene definita, proprio dalla compagnia assicurativa, la Garanzia Base e che ha un copertura valida sia durante la navigazione che nell’ormeggio sia in acque pubbliche che private.

Per prima cosa si dovrà scegliere a quale tipo di persona a cui appartiene il contraente richiedente prestito, se fisica o giuridica. Nel caso in cui sia una persona fisica, si dovrà inserire la data di nascita del contraente richiedente polizza assicurativa per a propria moto d’acqua, il suo comune di residenza e la via.

Nel secondo caso, di persona giuridica, invece, si dovrà inserire l’indirizzo di residenza  e la via.

Dopodiché dovranno essere inseriti i dati del natante, dalla data della prima immatricolazione alla marca, il modello gli allestimenti, gli allestimenti, il peso in tonnellate, la lunghezza dello scafo in metri, la tipologia scegliendo, ovviamente, nel nostro caso “moto d’acqua” e l’uso del veicolo e altri campi più specifici.

A questo punto sarete pronti per poter scegliere la vostra polizza.

La polizza più basica è quella definita “Formula Forza 3” che prevede una garanzia di assistenza costituita da servizi informativi come le previsioni meteo, le informazioni approdi, gli avvisi ai naviganti, gli avvisi di burrasca, la navigazione costiera, i fari e i fanali, le maree e le effemeridi, le meraviglie del mare e gli ancoraggi), la consulenza tecnica e quella sanitaria e le normativa: tutti i servizi possono essere utilizzati chiamando telefonicamente il numero di assistenza 800 095 095.

La Formula Forza 5 aggiunge alla precedente ulteriori servizi durante la rotta, l’accesso al network  per l’imbarcazione danneggiata, la consulenza alle manovre e l’assistenza dei familiari, mentre la terza tipologia, Formula Forza 9 prevede l’accesso al network per il recupero dell’imbarcazione con costi a carico di Sara Assicurazioni.

Altre formule specifiche, come quella silver, gold e Platinum, invece, riescono a garantire al contraente richiedente una copertura totale comprensiva anche di abbandono, collisione, sommersione, allagamento, atti vandalici ed eventi atmosferici.

Qualsiasi sia la vostra scelta, però, sarà possibile integrare ulteriori estensioni al vostro mezzo, alla vostra moto d’acqua, anche in caso di noleggio, scuola guida, alluvioni, inondazioni e altre innumerevoli e utili coperture per lasciarvi godere la vita di mare in completa sicurezza.

Proprio per questo Sara Assicurazioni garantisce anche la tutela legale in caso di incidente.

Assicurazione Generali Moto d’Acqua 2022: qual è il costo e come ottenere un preventivo online

L’ultima compagnia assicurativa che vogliamo presentarvi oggi è un altro leader nel settore delle polizze assicurative e resta tale anche quando si tratta di assicurazioni sui natanti, proprio come le nostre moto d’acqua.

Generali è, infatti, immediato e semplice. Come viene anticipato prima della compilazione del form con i dati della propria moto d’acqua, “calcolare il tuo premio assicurazione RC Natanti è semplice. Basta avere sotto mano i dati del proprietario e quelli del veicolo, che trovi sulla carta di circolazione.”

Il primo dato che viene richiesto è la decorrenza della polizza e il tipo di cliente, nuovamente occorrerà, pertanto, specificare che sia persona fisica o giuridica e, per concludere, nel caso in cui lo si ritenesse opportuno o necessario, il proprio indirizzo e- mail. Questa ultima parte, però, va specificato, è assolutamente facoltativa e a discrezione del consumatore contraente richiedente polizza assicurativa.

Occorrerà poi scrivere se il bene da assicurare è ad uso privato o pubblico; la classe del veicolo che, nel nostro caso, ovviamente, è una moto d’acqua e l’uso che si ha intenzione di farne (dal privato, alla scuola di guida, dalla locazione senza conducente, al noleggio con conducente).

Successivamente si dovranno inserire i soliti dati che abbiamo visto nell’analisi fino ad ora: quelli del veicolo per il quale il contraente sta richiedendo la polizza assicurativa (la data della prima immatricolazione, la cilindrata, la potenza fiscale, il numero di posti e, eventualmente, se è attiva la idrosciatoria); le forme tariffarie disponibili, anche nel dettaglio eventualmente contrassegnando anche l’estensione dei limiti di navigazione o la deroga della guida in stato di ebbrezza, specificando anche il massimale.

Ciò che, invece, dovrà assolutamente essere contrassegnato sono i due quadratini di presa visione sia per quanto riguarda  la lettura del documento di informativa sulla privacy, necessario e obbligatorio nel 2022 che per il secondo: nel caso in cui non si fosse ancora clienti della compagnia assicurativa Generali, infatti, si potrà barrare questa riga per farlo sapere e, eventualmente, richiedere di ricevere informazioni commerciali dalla compagnia stessa qualora si fosse interessati.

Una volta compilati tutti i dati necessari basterà aspettare un successivo ed ultimo caricamento grazie al quale sarà possibile visionare i risultati della richiesta di preventivo giunta, ormai, a buon fine.

Le informazioni obbligatorie che ogni contraente richiedente polizza assicurativa per la propria moto d’acqua deve sapere riguardano i rischi relativi ai natanti registrati in Stati esteri; quelli appartenenti ad aziende municipalizzate di trasporto e ulteriori rischi non contemplati in alcun settore di tariffa, cioè quelli eccezionali , il metodo di tariffazione sarà riservato alla direzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.