Menu Chiudi

Assicurazione Affitto Casa 2022: migliori assicurazioni per proprietario, locatore, turistico, cauzione

Se è vero che all’interno della casa ognuno ci mette il cuore, lasciare che degli estranei vi si aggirino indisturbati, può causare qualche pensiero ai proprietari. Sicuramente per avere delle maggiori garanzie, la migliore soluzione è quella di valutare un’assicurazione sull’affitto di una casa. Ecco dunque un prospetto generale relativo alle migliori assicurazioni, che intessano proprietari e locatori, e a quanto ammontano i costi di cauzione.

Le migliori assicurazioni di affitto casa per i proprietari 2022

In passato i contatti di locazione per appartamenti, erano nettamente più semplici rispetto a ciò che accade nei giorni nostri.

Nello specifico, parlando di assicurazioni sull’affitto della casa, la novità sta nel fatto che non è più il proprietario a verificare se il probabile inquilino sia a disposizione di tutti i requisiti necessari, ma la palla passa direttamente all’agenzia assicurata di riferimento.

Verificare l’affidabilità di una persona, permette successivamente di essere garante del locatario e sfruttare lo strumento della fideiussione.

Oltre a ciò in caso di eventuali danni recati all’immobile, di solito le agenzie coprono tutte quante le spese per i lavori di riparazione in modo tale da togliere al proprietario ogni pensiero.

Il mercato assicurativo, offre diversi pacchetti consentendo ai proprietari di far fronte a un eventuale morosità coprendo casi ad esempio di inadempienza dell’inquilino che non paga.

Prima di tutti è doveroso parlare della convenzione stipulata fra Confedilizia e Intesa San Paolo.

Il servizio “Garanzia Affitto”, nasce dalla forte esigenza da parte dei proprietari di immobili di avere una sostanziale garanzia nel momento in cui decidono di mettere in affitto una loro proprietà.

Questa opzione è molto valida, in quanto offre importanti vantaggi anche all’inquilino, il quale non sarà più costretto a depositare una cauzione anticipata.

Il servizio Garanzia affitto, offre un rilascio della fideiussione al proprietario di casa che deve essere necessariamente iscritto alla Confedilizia, la quale è funzionale al pagamento di eventuali canoni non pagati, oppure spese condominiali.

La polizza assicurativa offerta a intesa San Paolo, formalmente si applica a contratti della durata di un anno, garantendo così al proprietario ben 12 mensilità.

Ovviamente questo comporta delle spese di commissione che sono il ben 2%, su un totale minimo di 50 euro, e vene percepita con un addebito diretto sul conto corrente che si detiene in banca.

Altra nota di tenere in considerazione sono i costi di apertura della pratica che ammontano a 20 euro, per tutti coloro di età superiore a 35 anni, mentre per coloro che hanno un’età pari o interiore non vengono previste spese.

Nel mare magnum delle proposte assicurative, i proprietari di una casa in affitto possono domandare del pacchetto Genertel, Quality home and care.

Le garanzie che offre sono molteplici e ben strutturate tanto che nel 2022 questa polizza è stata premiata come la migliore, dal punto di vista di di qualità e premio.

L’assicurazione proposta si prefigge di proteggere l’abitazione a 36 gradi, offrendo anche una copertura da eventi naturali che alluvioni, inondazioni e terremoti, oltre che un servizio di riparazione che è attivo 24 ore su 24 per far fronte ad ogni minima esigenza del cliente.

La proposta messa sul mercato da Direct Line, è rivolta sia a coloro che abitano in affitto, sia ai proprietari di un determinato immobile.

Il pacchetto comprende delle garanzie riguardo i danni alla casa o al suo contenuto, e garantisce ai clienti un rimborso per far fronte alle spese per la riparazione di guasti d’acqua, situazioni di  furto, compresi scippi e rapine, la responsabilità civile, estendibile anche ad eventuali cani e gatti, e la tutela giudiziaria.

Accanto a questa è possibile includere una polizza accessoria, comprendente la tutela dell’auto.

Per quanto riguarda Unipol, anche questa compagnia ha deciso di prendere in considerazione dei pacchetti assicurativi in grado di tutelare sia i clienti che sono proprietari di un immobile in affitto che gli inquilini.

Nella sezione Casa e Servizi, presente all’interno della piattaforma online, la compagnia si prefigge di individuare insieme al cliente la soluzione migliore per far fronte alle esigenze.

Anche qui infatti è possibile trovare un modulo online dove vi sono delle domande da compilare relativamente al nucleo famigliare, all’abitazione  e alla zone in cui si trova la casa in questione.

Successivamente il programma calcolerà un preventivo del tutto orientativo, per dare un’idea del costo e delle coperture.

Unipol propone una polizza in grado di offrire una tutela a 360°, sia a cose che a persone, fornendo inoltre un valido supporto economico in caso di danni, o eventi atmosferici che possano causare problematiche rilevanti all’abitazione.

Quindi in questa sono compresi incendi, alluvioni e allagamenti, ma allo stesso tempo anche l’affittuario è tutelato in quanto la polizza prevede anche la responsabilità civile per i danni che involontariamente sono arrecati a terzi, oltre che la copertura per danni materiali al contenuto in caso di furto e un’assicurazione per tutti gli eventi che riguardano il risarcimento di beni materiali che sono interessati da aventi quali fumo, gas, scoppi, incendi e fulmini.

Ogni polizza assicurativa è pensata su misura, anche prendendo in considerazione il contratto d’affitto che sia stipulato, così da pagare la giusta quota per avere la migliore tutela.

Assicurazioni affitto casa per un locatore 2022: le polizze con cauzione

Uno dei maggiori problemi riscontrati nel mondo degli affitti, è dover far fronte all’ingente costo della cauzione, che generalmente ammonta da due a tre mensilità.

Per questo motivo i pacchetti assicurativi proposti, si concentrano proprio sul tentare di ovviare questo problema, usando l’espediente della fideiussione.

Axa Assiurazione, agenzia leader del settore, offre ai propri clienti pacchetti ideati per assicurare una proprietà messa in affitto.

Nella fattispecie, il prodotto Cauzione Affitto è la scelta migliore se si decide di sobbarcarsi di un contratto di affitto.

Al pari di altri precedentemente citati, l’agenzia assicurativa da l’opportunità di avere una fideiussione, lasciando così agli inquilini la possibilità di predisporre tranquillamente del proprio denaro, senza dover essere costretti al pagamento cauzionale anticipato.

Effettivamente in questo caso non si può parlare di un’assicurazione vera e propria, in ogni caso queste proposte danno l’opportunità di avere le stesse garanzia sia per i locatori che per gli inquilini.

E’ bene tuttavia chiarire un punto, il premio che si paga, non è affatto un rimborso della cauzione, ma è funzionale all’agenzia a saldare degli eventuali danni arrecati all’appartamento, oppure è fondamentale per rimborsare tutti i gli affitti non pagati, fino all’importo fissato.

Verti, è un’altra compagnia assicurativa fra le più importanti tra quelle che operano in Italia.

Fra i vari prodotti che offre ai suoi clienti, è presente anche una polizza assicurativa dedicata appositamente alla tutela sia dei proprietari che degli inquilini delle case in affitto.

Verti Casa e Famiglia, si prefigge di offrire la massima protezione sia all’abitazione che alle famiglie.

Per cercare di capire qual’è il prodotto più conforme, la piattaforma mette a disposizione un questionario online, all’interno del quale inserire i propri dati e quelli della casa in questione; inoltre viene domandato anche se negli ultimi due anni vi sono state rapine, o se l’abitazione è dotata di sistemi di allarme.

Alla fine viene calcolato un preventivo generale, in modo tale da offrire ai clienti una visione d’insieme del prezzo finale del pacchetto.

Altro pacchetto di rilevanza presente nel mondo assicurativo è quello offerto da Alianz, conCasa tua basic.

Questo prodotto è specifico per tutti gli inquilini che vivono in affitto presso un’abitazione di metratura superiore ai 120 metri.

Una polizza innovativa che nella fattispecie si articola in tre sezioni: la prima riguarda la protezione dei locali abitativi, coprendo danni causativa incendi, atti vandalici e esplosioni e allagamenti; la seconda sezione riguarda la tutela del patrimonio, comprendendo tutti possibili danni arrecati dall’affittuario o da un suo familiare, a persone o cose; infine la terza sezione riguarda i tentativi d furto, garantendo un rimborso.

Anche Zurich Assicurazioni, propone ai propri clienti una soluzione valida per far fronte alle problematiche derivanti il deposito cauzionale.

Infatti l’innovazione che la compagnia propone ai suoi clienti, è quella di non bloccare il denaro per un deposito cauzionale, ma sfruttarlo per far fronte alle continue spese che in una casa sono sempre dietro l’angolo.

Il pacchetto rappresenta una tutela sia per locatori che per locatari, in quanto al posto della cauzione il locatore paga a Zurich una piccola somma di denaro annuale per far fronte a quella che saprebbe il canone di cauzione.

Questa proposta offre grandissima flessibilità economica e tutela per tutti i soggetti interessati.

Cercare di comprendere a quanto ammonterebbe il premio, è molto semplice ed intuitivo: all’interno della piattaforma che fa capo a Zurich, è presente una voce definita “preventivo Online”, grazie a questa inserendo tutti i dati dell’abitazione in questione e i dati sensibili, verrà calcolato il costo orientativo da pagare al posto della cauzione.

Le migliori assicurazioni per affitto case turistiche 2022

Le case  che vengono messe in affitto per le vacanze, secondo l a legge italiana devono necessariamente essere dotate di un’assicurazione, almeno questo è quello che richiedono la maggiorate delle reni italiane.

Tuttavia mentre  gli eventi che dovrebbero coprire queste polizze sono generalmente infrequenti (caduta del tetto, ecc…), le situazioni di dissapori che nascono tra locatori e locatari sono molto più frequenti e spesso poco tutelate.

A questo proposito, nel momento in cui si decide di entrare nel mondo degli affitti turistici è bene pensare ad una polizza accessoria, per far fronte ad uno spettro molto più ampio di situazioni.

Generalmente i costi annui possono aggirarsi si 150-200€, ma ovviamente questo è un prezzo poco preciso in quanto tutto dipende dalle opzioni che si decidono di includere all’interno di una polizza assicurativa.

Affiliandosi a piattaforme come AirB&B, oppure Homeaway, è data l’opportunità di siglare un contratto assicurativo, in grado di garantire il proprietario e di offrire una maggiore tutela rispetto all’assicurazione civile.

E’ possibile anzitutto tramite questi ,richiedere un deposito cauzionale ai propri ospiti vacanzieri anticipato, per far fronte alla copertura di eventuali danni e scoraggiare da atteggiamenti vandalici o poco rispettosi. Inoltre AirB&B offre la possibilità di contrarre un’assicurazione in grado di coprire una somma che ammonta fino a 800.000€.

I proprietari di immobili turistici, possono rivolgere la loro attenzione anche a LocAzione Amica, ovvero una valida soluzione innovativa che tutela in caso di morosità fino a ben 12 mesi, danni all’immobile, pagamenti non effettuati per quanto riguarda spese condominiali fino a tre mesi  e spese di sfratto, per un tetto massimo di 2000€.

Questa nuova opzione offre dei preventivi gratuiti e una consulenza altamente specializzata disponibile anche tramite contatto telefonico 0694443287, oppure tramite email info@locazioneamica.it.

Un altro pacchetto da prendere in considerazione è quello messo sul mercato dalla compagnia Ergo assicurazione e Viaggi, che prende il nome di Assicurazione Case Vacanze. Questa polizza assicurativa è pensata per tutti i proprietari che nel momento in cui lasciano le chiavi agli inquilini, vogliono avere problemi pari a zero.

Le opzioni che si possono includere sono molteplici, adattandosi così alle necessità di tutti; in particolare sono previsti: rimborsi in caso di annullamento e interruzione del soggiorno, non-conformità dell’immobile o frodi, responsabilità civile verso terzi, copertura per atti disonesti o fraudolenti.

Per una rinuncia al soggiorno la compagnia offre un rimborso spese fino ad un tetto massimo di 5000€, così come per l’interruzione del soggiorno. Mentre per quanto riguarda danni che interessano una responsabilità civile, al proprietario spetta un rimborso di importo pari a 25000€.

Le opinioni dei clienti sono estremamente positive, anche prendendo in considerazione i costi previsti dalla polizza in questione. Infatti il prezzo per un canone d’affitto di 500€, parte da una base 27,90€, che se confrontata ad altri pacchetti presenti nel mondo assicurativo è un costo estremamente vantaggioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.