Menu Chiudi

Assicurazione EasyJet 2022: cosa copre la polizza di rinuncia viaggio, rimborso per annullamento volo

EasyJet è una compagnia low-cost britannica, nata nel 1995 ed è la seconda compagnia aerea a basso costo in Europa. Poiché i voli sono sempre un’incognita, in molti preferiscono stipulare un’assicurazione di viaggio, che possa coprire gli eventuali danni che si potrebbero avere, in caso di rinuncia al viaggio, perdita del volo, annullamento del volo ed altri problemi simili. Stipulare una polizza assicurativa è sempre utile per poter essere coperti ad ogni eventualità, sia nel caso di un volo annullato da parte dell’operatore (anche se ci sono leggi che tutelano i viaggiatori) e sia nel caso di un volo annullato dal cliente. In questo ultimo caso, il rimborso varia dal 10% al 100% del costo a seconda delle condizioni dell’assicurazione e dell’annullamento. L’assicurazione di viaggio tutela il cliente nel caso di spese mediche, decessi, licenziamenti improvvisi, calamità naturali, furto di documenti e danni nel proprio luogo di domicilio o nel luogo di lavoro. Ovviamente si parla di eventi che devono essere imprevedibili, poiché se c’è la prevedibilità dell’evento, la copertura dell’assicurazione decade.

Il tutto deve essere documentato, da un medico o dalle forze dell’ordine, per poter attestare la propria condizione e richiedere il rimborso. In molti casi, si effettua un rimborso non totale del volo, ma solo parziale e molto spesso questo rimborso avviene sottoforma di buoni da utilizzare in un periodo successivo, sempre presso la compagnia aerea e non sottoforma di soldi.

Stipulare un’assicurazione non è sempre conveniente, ma conviene farla in alcuni casi, come nei casi di prenotazione molto anticipata rispetto alla data della partenza, nel caso di un viaggio molto costoso o nel caso le condizioni di salute non siano le migliori, sia dell’assicurato e sia nel caso di un compagno di viaggio. La cosa migliore è assicurarsi della trasparenza del contratto di assicurazione stipulato: il cliente deve essere sempre informato di ogni condizione del contratto e dei casi in cui può essere rimborsato e dei casi in cui il rimborso non può avvenire.

EasyJet, così come altre compagnie aeree mette a disposizione un’assicurazione molto conveniente, che mette al sicuro i passeggeri dai disagi che possono accadere. EasyJet ha stretto un accordo con la Zurich per le proprie assicurazioni di viaggio, che permettono un buon rapporto qualità prezzo. Scegliere l’aereo come mezzo di trasporto, oltre alla comodità, può portare a dei piccoli inconvenienti tecnici, come la cancellazione dei voli o lo smarrimento dei bagagli. Proprio per questo, è meglio che i clienti si tutelino contro ogni tipo di imprevisto, quindi, la migliore mossa è quella di stipulare un’assicurazione per il viaggio in aereo. La polizza assicurativa della EasyJet si promette di coprire ogni tipo di imprevisti, dallo smarrimento dei bagagli ai danni agli effetti personali, dall’annullamento del viaggio fino alla copertura delle spese mediche durante il viaggio.Vediamo le caratteristiche dell’assicurazione EasyJet.

Come funzionano le Assicurazioni EasyJet 2022

Innanzitutto, bisogna specificare che l’assicurazione EasyJet copre il viaggio, solo nel caso termini entro quattro mesi dalla richiesta dell’assicurazione stessa, inoltre, la copertura della polizza assicurativa è valida solo per chi si trova in Italia, al momento della stipula della stessa. Nel caso, il viaggio abbia una durata maggiore ai quattro mesi, allora la copertura della polizza assicurativa sarà valida solo per i residenti in Italia.

La polizza assicurativa di EasyJet è stipulabile solamente da chi ha compiuto 18 anni ed è estendibile ad un bambino, che viaggia insieme all’assicurato, che non abbia ancora compiuto i 18 anni.

La polizza assicurativa non copre l’assicurato nel caso di tratte fuori l’Europa o eventuali indennizzi, nel caso di annullamenti che sono avvenuti nelle prime due settimane di tempo, dalla stipula della polizza.

La polizza assicurativa prevede un contratto dove sono evidenziate tutte le clausole inerenti all’assicurazione, tutte le condizioni e le esclusioni generali. Prima di un viaggio, si tende a richiedere un’assicurazione che possa tutelare un eventuale rinuncia o un eventuale annullamento del viaggio, per motivi di salute o di impegni improrogabili. La polizza assicurativa della EasyJet, in collaborazione con la Zurich, prevede il rimborso del biglietto in caso di annullamento o di impedimenti che possano far viaggiare, ma ci sono delle clausole da rispettare e che bisogna conoscere, prima di decidere di sottoscrivere la polizza di assicurazione.

Il rimborso del costo del biglietto è assicurato nel caso di smarrimento dei propri documenti personali di viaggio (che non permettono, ovviamente, di effettuare il viaggio), complicanze legate allo stato di gravidanza oppure problemi personali legati ad una malattia serie. Non solo, la polizza di assicurazione EasyJet copre anche nel caso di gravi infortuni, in caso di decessi, in caso di gravi danni alla propria abitazione, come allagamento o incendi, in caso di mancanza del mezzo pubblico scelto per andare all’aeroporto o in caso di scioperi, sommosse e catastrofi naturali, che non permettono la partenza.

Nel caso il proprio compagno di viaggio non possa più partire per un infortunio o per malattia, si potrò ottenere il rimborso del biglietto, grazie alla polizza assicurativa della EasyJet, in collaborazione con Zurich. Nel caso di rinuncia al viaggio, per qualche motivazione idonea, il biglietto di viaggio potrò essere rimborsato ed il viaggio potrà essere spostato ad un’altra data.

Nella polizza assicurativa di EasyJet con Zurich, la copertura della polizza comprende anche le spese per l’assistenza medica richieste in viaggio. Non si tratta di un’assicurazione sanitaria privata, ma è un’opzione proposta nella polizza assicurativa di EasyJet e che copre solo le spese mediche, che non possono aspettare di essere effettuate al ritorno a casa o per continuare il viaggio. La copertura comprende le spese mediche che comprendano le cure sanitarie di emergenza fatte in ospedale, sia nel suo Paese di residenza e sia fuori da esso; sono comprese anche le spese che coprono il trasporto del paziente in ospedale. La polizza assicurativa EasyJet copre anche le eventuali spese fatte dall’assicurato, nel caso debba prolungare il proprio soggiorno, in caso di obbligata guarigione, quindi si parla di una copertura di spese per l’alloggio utilizzato durante la degenza ed una copertura delle spese per il mezzo di trasporto usato per il ritorno a casa, se diverso da quello previsto inizialmente.

La copertura delle spese della polizza assicurativa EasyJet durerà per un periodo di massimo 20 giorni.

Tutto ciò che riguarda la parte medica e sanitaria della polizza assicurativa EasyJet e Zurich fa capo alla Intana Assist, che si occupa del rimpatrio dopo l’infortunio e che deve essere contattata, in modo immediato, nel caso di infortunio o di ricovero.

Ovviamente ci sono delle esclusioni dalle coperture, come le cure mediche e gli interventi chirurgici che non sono attinenti alla malattia per la quale si è stati ricoverati, interventi di chirurgia plastica, protesi, ecc.

Nel caso di perdita (denunciata entro 24 ore), furto o deterioramento dei propri documenti personali, la polizza assicurativa coprirà le spese del viaggio.

La polizza assicurativa di EasyJet comprende anche la copertura delle spese sui danni avuti dal ritardo dei propri effetti personali e ciò avviene se l’assicurato è rimasto senza effetti personali per un periodo di minimo 4 ore. In caso di smarrimento o di furto dei propri effetti personali, l’assicurato dovrà mostrare una copia della denuncia alla polizia e del verbale fatto e deve provare di essere il proprietario degli oggetti smarriti o rubati. La copertura vale anche per quanto riguarda quantità di somma rubata o smarrita, ma l’assicurato dovrà mostrare la copia della denuncia e del verbale, fatti entro le 24 ore dalla scoperta, ma dovrà trovare il modo anche di dimostrare che quel denaro sia suo, altrimenti, la richiesta di indennizzo potrebbe essere pregiudicata.

Altra copertura della polizza assicurativa EasyJet è la copertura per la Responsabilità Civile. L’assicurazione è tenuta a pagare gli eventuali danni che l’assicurato ha arrecato a terzi, sia nel caso di decesso o lesioni ad una terza persona e per i danni arrecati dalla perdita o dal danneggiamento di beni che non siano di sua proprietà o d proprietà del compagno di viaggio. Al momento della stipula del contratto, si potranno esaminare le varie clausole, che riguardano dai danni con armi da fuoco a danni all’attrezzatura sportiva. Un’altra copertura possibile, anche se molto specifica, è quella che copre i danni alle proprie attrezzature da golf o attrezzature sportive.

Ci sono tre tipi di assicurazione: se si sceglie di stipulare la polizza assicurativa “solo annullamento”, il costo sarà di 16 euro a persona ed ha un massimale di 1250 euro. Nel caso, invece, il cliente abbia optato per la polizza assicurativa “All inclusive” (al costo di 18 euro), sarà possibile la copertura dei danni dei danni al bagaglio, sulle spese mediche e sull’assistenza sanitaria, sempre con lo stesso massimale di 1250 euro. C’è anche il tipo di assicurazione “All Inclusive Plus” (che ha il costo della All Inclusive, con una maggiorazione di 19 euro), che comprende una copertura completa, con ritardo del volo e responsabilità civile.

Come stipulare l’Assicurazione EasyJet 2022

La polizza di assicurazione EasyJet può essere fatta sia durante la prenotazione del viaggio e sia in un secondo momento. Si può fare facilmente un preventivo per la polizza assicurativa EasyJet sul loro sito ufficiale, in collaborazione, appunto, della Zurich. Basta compilare il loro form con le informazioni necessarie: il Paese di residenza, il tipo di copertura assicurativa che si vuole (una polizza assicurativa che copre un solo viaggio o una polizza assicurativa che copre più viaggi durante l’anno), il Paese di destinazione, la data del viaggio, se si vuole fare la polizza assicurativa solo per sé stessi, per sé stessi ed un compagno di viaggio, per un gruppo o per il nucleo famigliare ed indicare l’età dei viaggiatori. In pochi secondi, il portale darà un preventivo per la propria polizza assicurativa nelle modalità scelte.

Se la polizza assicurativa è stata stipulata durante le operazioni di viaggio, la EasyJet invierà una mail al proprio indirizzo personale entro quattro ore dalla prenotazione. Se ciò non avviene, si può contattare il numero 0333 333 96 37, per avere tutta la documentazione relativa alla polizza di assicurazione.

Dopo l’acquisto della polizza, il cliente ha a disposizione 14 giorni per esaminare il contratto. Nel caso si voglia annullare la polizza, prima di aver cominciato il viaggio in questione, basta contattare la EasyJet, per scindere il contratto ed ottenere il rimborso.

Nel caso sfortunato in cui il cliente voglia richiedere un risarcimento, basta chiamare il team addetto ai risarcimenti, al numero 0333 333 93 63; il team si occupa dei risarcimenti poco urgenti, come quelli che riguardano lo smarrimento dei bagagli, le cancellazioni dei voli e tutto ciò che riguarda i propri effetti personali.
Nel caso, invece, si debba richiedere un risarcimento per le spese mediche o si volesse contattare l’assicurazione durante la durata del viaggio, basta chiamare il numero 0333 333 96 69, con un servizio attivo 24 ore su 24.

EasyJet Assicurazione 2022: copertura polizza di rinuncia viaggio

Nella polizza assicurativa EasyJet si coprono anche i danni che possono esserci in caso di rinuncia del viaggio. Per questo servizio, EasyJet si appoggia alla Allianz Global Assistence, che propone la formula Travel Cancel. In questo modo, il cliente può prenotare con tranquillità il volo o i voli che vuole, senza avere il timore di perdere tutti i soldi in caso di rinuncia del viaggio, per motivi personali.

Questa polizza assicurativa si promette di coprire le penali che possono esserci nel caso di rinuncia al volo e copre anche il costo del soggiorno ed il costo di eventuali tour operator acquistati.
Il rimborso da parte dell’assicurazione delle penali del volo e del soggiorno avviene, però, solamente nel caso l’assicurazione sia stata stipulata direttamente con EasyJet. Nel caso, invece, ci si sia stato un sinistro, l’assicurazione coprirà una percentuale del costo, a seconda delle conseguenze riportate dall’assicurato. La polizza assicurativa copre i costi del volo in caso di annullamento, anche nel caso di malattia, infortunio, licenziamento, sospensione dal proprio lavoro, nel caso di una nuova assunzione e nel caso di danni materiali alla propria abitazione (come allagamenti o incendi).

La polizza assicurativa copre l’assicurato a seconda delle condizioni sottoscritte che possono essere relative alla salute o alle condizioni dell’assicurato. L’assicurazione coprirà le penali del costo del volo, dell’alloggio, comprese le escursioni nei seguenti casi: decesso accidentale, infortunio, malattia e quarantena dell’assicurato o del suo compagno di viaggio; decesso accidentale, lesione o malattia di un parente stretto o di un collaboratore di lavoro dell’assicurato o del suo compagno di viaggio; la disoccupazione involontaria dell’assicurato o del suo compagno di viaggio; nel caso di gravi danni subiti all’abitazione dell’assicurato o del suo compagno di viaggio, come incendio, furto con scasso o inondazione, fatto che può essere accaduto nella precedente settimana rispetto all’inizio del viaggio prenotato. Altri fatti imprevedibili ed indipendenti dalla volontà dell’assicurato, possono essere coperti dall’assicurazione, se l’assicurato ha sottoscritto la clausola sul modulo della polizza assicurativa. La polizza non copre i casi in cui ci sia un mancato ottenimento del passaporto o dei documenti relativi alle vaccinazioni; casi diversi dalla disoccupazione involontaria; divorzio; calamità naturali o terrorismo. La polizza assicurativa copre il rimborso delle penali di annullamento del volo entro 21 giorni prima della data di utilizzo del servizio richiesto.

Assicurazione per annullamento volo EasyJet 2022: cosa copre?

Succede molto spesso, purtroppo, che il volo che abbiamo prenotato sia annullato per problemi della compagnia aerea, per maltempo o per scioperi degli addetti.

Nel caso ci sia un ritardo del volo prenotato, che superi la durata delle 12 ore dal check-in fatto, a causa di scioperi del personale addetto, avversità atmosferiche o guasti al mezzo, la polizza assicurativa pagherà un massimale a seconda delle eventualità.

Nel caso ci sia un ritardo di 12 ore, la polizza assicurativa coprirà le spese sostenute per la sala di attesa dell’aeroporto e le spese sostenute in loco (ovvero nell’aeroporto), come cibo, bevande e telefonate.

Nel caso, invece, ci sia un ritardo che superi le 12 ore, allora la polizza assicurativa pagherà un indennizzo pari al costo del volo. Nel caso ci sia un ritardo che superi le 24 ore, si copriranno le penali dell’annullamento se l’Assicurato decide di non fare il viaggio.

Nel caso, invece, che si perda il volo perché l’assicurato non è arrivato in tempo per prendere il volo, il pagamento delle penali è consentito se c’è stato un ritardo del trasporto pubblico che lo avrebbe portato all’aeroporto o se, nel caso di utilizzo di un proprio mezzo privato, sia stato soggetto ad un incidente, ad un guasto o se sia stata soggetta di furto nelle 12 ore precedenti all’orario di partenza.

In questi casi, la polizza assicurativa Zurich pagherà le penali ed il costo del soggiorno e dei mezzi di trasporto utilizzati per arrivare a destinazione ed usati per sopperire alla mancanza del volo.

La polizza assicurativa non copre le penali in questi casi: chiusura dello spazio aereo, chiusura dell’aeroporto del Paese di destinazione, calamità naturali o epidemie, nel caso di scioperi, sommosse, guasti, problemi al servizio di trasporto pubblico che siano stati annunciati dai notiziari e dai media, prima della prenotazione del viaggio e nel caso di eccessivo traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.